thumbnail Ciao,

Falcao parla a Goal.com: "Messi e Ronaldo sono i più forti! Io voglio crescere ancora e giocare la Champions League"

ESCLUSIVA - Radamel Falcao ammette che Lionel Messi e Cristiano Ronaldo sono i più forti del mondo e di essere onorato di poterci giocare vicino nella Liga.

 Martín del Palacio
 Direttore Goal.com Spagna
Seguilo su


"Sono conscio di aver fatto una buona stagione ma spero di crescere ancora"
Radamel Falcao ammette che Lionel Messi e Cristiano Ronaldo sono i più forti del mondo e di essere onorato di poterci giocare vicino, nella Liga. “Messi e Ronaldo sono sicuramente i migliori giocatori del Mondo – ha ammesso in esclusiva a Goal.com l'attaccante colombiano – Sono giocatori incredibile, sono veramente contento di giocarci vicino, di poter dividere il campo con loro”. Falcao ha segnato 36 goal in 50 partite con l’Atletico Madrid regalando alla squadra di Diego Simone, che in dicembre ha preso il posto di Gregorio Manzano, l’Europa League.

Nonostante questo il colombiano è convinto di poter migliorare ancora e di poter crescere in Spagna. “Mi sono fatto conoscere – ha confessato Falcao – sono conscio di aver fatto una buona stagione soprattutto perché non ho giocato nè per il Barca nè per il Real ma spero di crescere ancora e di farmi valere in Europa che è la cosa più importante”. L’Atletico ha fallito la qualificazione in Champions League all’ultima giornata. Falcao che ha vinto negli ultimi due anni l’Europa League prima con il Porto e poi con l’Atletico spera di poter giocare in Champions presto in futuro.


"Il nostro obiettivo e qualificarci per la Champions League"
"Il nostro obiettivo e qualificarci per la Champions League e magari restare vicini alla prima in classifica. Non mi sono posto una scadenza, ma vorrei tanto giocare in Champions”.

In campionato l’Atletico sembra tagliato fuori dalla lotta per il titolo come ammette lo stesso Falcao. “Bisogna essere onesti: Real Madrid e Barcellona sono decisamente più forti di tutte le altre squadre in campionato. Mi piacerebbe però vincere un titolo locale, è uno dei tanti obiettivi che ho fissato. So che è veramente difficile vincere il campionato ma noi ci proveremo. Voglio vincere con l’Atletico ma non dipende solo da me, è fondamentale che tutti diano il massimo per vincere”.

Sullo stesso argomento