thumbnail Ciao,

ESCLUSIVA - Il club rossonero sarebbe interessato a prendere 'Pepito' con la stessa formula (prestito con diritto di riscatto) utilizzata per il difensore colombiano.

Milan-Giuseppe Rossi, arrivano conferme. L'attaccante del Villarreal, attualmente fermo ai box per via di un grave infortunio al ginocchio, è un reale obiettivo di mercato dei rossoneri, che dal 'Sottomarino Giallo' hanno appena prelevato il difensore Cristian Zapata in prestito con diritto di riscatto. Come appreso da Goal.com, il Diavolo vorrebbe cercare di prendere Rossi con la stessa formula.

'Pepito' ha assistito ieri dal vivo alla brutta sconfitta (per 5-1) rimediata dagli uomini di Allegri, allo 'Yankee Stadium' di New York, al cospetto del Real Madrid di Kakà, altro obiettivo rossonero. Alla fine della gara l'attaccante della Nazionale è stato visto colloquiare fittamente con alcuni giocatori del Milan (tra cui Montolivo) e con lo stesso tecnico Allegri, all'esterno dello spogliatoio. Anche il brasiliano si è trattenuto per circa mezzora con gli ex compagni, ed in particolare con il connazionale Robinho.

I due obiettivi rossoneri non hanno rilasciato dichiarazioni, ma in compenso lo ha fatto per loro Urby Emanuelson che, in esclusiva per Goal.com, ha detto la sua sul possibile, doppio affare: "Rossi e Kakà? Sono due grandi giocatori, penso che renderebbero la squadra molto più forte. Vedremo cosa succederà".

L'olandese è sembrato abbastanza fiducioso sul loro arrivo: "Abbiamo ancora tre settimane per cercare di ricostruire l'organico. Credo che la società voglia prendere dei nuovi giocatori, quindi vedremo...".

Rossi ha espresso da tempo la volontà di approdare in un grande club. Nella nostra esclusiva dello scorso 2 agosto, lo accostammo ad Inter e Napoli, ora è più che mai in corsa anche il Milan. Incognite fisiche a parte, l'eventuale ingaggio di 'Pepito' sarebbe un colpaccio per chiunque.

Sullo stesso argomento