thumbnail Ciao,

ESCLUSIVA - Alvaro Recoba ha spiegato perchè non ha funzionato tra Forlan e l'Inter: "E' arrivato dopo Eto'o, ma sono completamente diversi".

E' stato uno dei giocatori più amati e discussi della storia recente dell'Inter, un campione capace di alternare giocate da fenomeno a partite scialbe. Alvaro Recoba, è rimasto nel cuore dei tifosi nerazzurri e continua a seguire con interesse le vicende del club meneghino.

L'anno scorso, a Milano, è arrivato un suo connazionale, Diego Forlan, che con la maglia dell'Inter non è riuscito a far bene, il 'Chino', intervistato da Goal.com, ha spiegato cosa non ha funzionato: "Giocare all'Inter è molto difficile. I tifosi sono molto esigenti con i calciatori e vogliono che la squadra giochi bene".

Secondo Recoba c'è anche un altro fattore importante che ha inciso: "Forlan è arrivato all'Inter proprio quando è andato via Eto'o e, piaccia o non piaccia, è passato come l'erede del camerunense. La verità è però che Diego è un calciatore completamente diverso da Eto'o".

Recoba non ha dimenticato il presidente Moratti: "E' il presidente che ogni squadra vorrebbe. E' un tifoso, è un appassionato di Inter. E' una splendida persona e penso che le recenti conquiste della Champions League e del Mondiale per Club siano stati una ricompensa per i grandi sforzi finanziari fatti nel corso della sua gestione".

Sullo stesso argomento