thumbnail Ciao,

ESCLUSIVA - Stekelenburg non ha le caratteristiche che Zeman cerca nei suoi portieri e potrebbe andare via. Dall'Inter potrebbe arrivare l'estremo difensore brasiliano.

L'avevamo scritto sin dal giorno dell'insediamento di Zdenek Zeman sulla panchina della Roma: Maarten Stekeleburg, uno dei migliori portieri d'Europa, non ha le caratteristiche congeniali al gioco del boemo.

Nell'arco della sua intera carriera, Zeman ha amato affidarsi a portieri quali il compianto Franco Mancini o il fedelissimo Luca Anania, non tanto per le loro qualità tra i pali, bensì per la loro abilità nel giocare il pallone coi piedi e nell'interpretare il ruolo di libero. La 'difesa alta', tipica delle formazioni di Zeman, infatti, obbliga il portiere a giocare parecchi metri fuori dall'area per coprire le spalle alla linea difensiva, altrimenti troppo esposta alle 'infilate' sul filo del fuorigioco.

Maarten Stekelenburg queste caratteristiche non le ha e già lo scorso anno, chiamato ad uscire dalla propria area, rimediò ben due rossi causando altrettanti rigori, contro Lazio e Juventus. Tra i pali, l'olandese è brillante ma, come detto, non è ciò che serve a Zeman. Lo stesso tecnico boemo non si è nascosto e mettendo il portierone olandese in ballottaggio con quello che lo scorso anno è stato il suo vice, Lobont, ha lasciato intendere di non gradirlo al 100%.

Stekelenburg, adesso, è molto nervoso: fonti vicine al giocatore hanno reso noto che l'ex estremo difensore dell'Ajax si sta guardando attorno, sperando di trovare una nuova collocazione. La Roma, coi soldi incassati dall'eventuale cessione del 29enne olandese, avrebbe già individuato il sostituto: si tratta di Julio Cesar, portiere 'epurato' dall'Inter, le cui caratteristiche tecniche farebbero felice Zdenek Zeman.

L'unico club interessato al brasiliano del 'Triplete' sembra essere il Tottenham, ma la Roma potrebbe piazzare la stoccata decisiva offrendo a Julio Cesar la possibilità di restare in Italia, Paese al quale il 33enne di Rio de Janeiro si è parecchio legato. JC chiede 3 milioni di euro, la Roma potrebbe offrire qualcosina in meno - magari arrivando fino a 2.5 milioni con i bonus - ed un contratto biennale. L'Inter, pur di liberarsi dell'ingaggio, potrebbe persino svincolare il portiere anche se è più probabile che i nerazzurri chiedano una contropartita tecnica per un valore stimato attorno ai 2-3 milioni di euro.

Cifre accessibili per la Roma, tenuto conto anche del fatto che la cessione di Stekelenburg porterebbe nelle casse del club giallorosso circa 5 milioni di euro, oltre alla possibilità di sgravarsi di un ingaggio pari a 1.5 milioni. La doppia operazione non è facile, ma il tempo a disposizione c'è: Zeman sarà accontentato?

Sullo stesso argomento