thumbnail Ciao,

ESCLUSIVA - La dirigenza del club inglese comunicherà nei prossimi giorni al giocatore l'intenzione di non cederlo. Scelta rischiosa, ma si spera addirittura nel rinnovo.

Niente da fare, l'Arsenal non si rassegna all'idea di perdere Robin Van Persie. Anzi, rilancia. Secondo quanto appreso da Goal.com UK, i dirigenti dei Gunners comunicheranno nei prossimi giorni al giocatore olandese l'intenzione di non lasciarlo partire nel corso di quest'estate.

L'attaccante già nel corso delle scorse settimane aveva annunciato al club di voler cambiare aria, prima di svelare pubblicamente la propria intenzione di non rinnovare il contratto. Ed è estremamente probabile che RvP ribadirà la propria posizione ai dirigenti londinesi alla prossima occasione utile.

Ma i Gunners non demordono e sono pronti a correre il rischio di perderlo a parametro zero tra un anno. Alla base della decisione maturata, una serie di valutazioni sull'appetibilità di Van Persie sul mercato tra dodici mesi.

All'Arsenal sono convinti che difficilmente l'olandese, 30enne la prossima estate, riuscirà a strappare un accordo particolarmente remunerativo in giro per l'Europa. Da qui, la speranza che possa cambiare idea sul proprio futuro dicendo sì ad una proposta di rinnovo del contratto.

Insomma, l'uscita pubblica di Van Persie con l'annuncio ai quattro venti della volontà di non rinnovare e i segnali mandati al Manchester City (e la Juventus) nel corso di queste settimane non sembrano aver infastidito più di tanto i Gunners.

"Vogliamo tenerlo con il suo attuale contratto", ha riferito a Goal.com UK una fonte ai piani alti di casa Arsenal. "Sarà più semplice fargli firmare un rinnovo quando si avvierà verso i 30 anni, speriamo possa cambiare idea nel corso di questo suo ultimo anno di contratto".

E' una strategia rischiosa, quella scelta dal club inglese. Sia sotto il profilo economico, sia sotto quello sportivo. Wenger potrebbe ritrovarsi tra le mani un giocatore scontento e demotivato, difficile che possa ripetersi sui livelli che l'hanno consacrato tra i migliori bomber dell'ultima stagione.

Ma all'Arsenal sono fiduciosi che l'olandese, aggregatosi alla squadra per il ritiro pre-stagionale, darà il massimo per i Gunners come sempre fatto. A partire dalla tournee asiatica che scatterà da sabato, della quale, salvo sorprese, farà parte anche Van Persie.

Sullo stesso argomento