thumbnail Ciao,

ESCLUSIVA - E' stato raggiunto l'accordo tra la Roma e Vincenzo Montella: l'allenatore tornerà nella Capitale firmando un biennale con un'opzione per il terzo anno.

Goal.com lo conferma: Vincenzo Montella sarà il nuovo allenatore della Roma e si legherà al club giallorosso con un contratto biennale da 2.9 milioni a stagione.

La Roma ha deciso che sarà il suo leggendario attaccante a prendere le redini della squadra, preferendolo a Villas Boas, dopo i due incontri avuti dalla dirigenza con il tecnico portoghese. La Roma, che ha concluso il campionato al 7° posto, secondo quanto appreso da Goal.com è attualmente in trattative con il Catania per stabilire una sorta di 'contropartita' al fine di liberare l'allenatore.

Il 37enne allenatore ha ancora un anno di contratto col Catania e la contropartita verrà definita o in denaro oppure attraverso un prezzo più alto da pagare per uno dei 3 giocatori che, pare, Montella voglia portare con sè a Roma. Si tratta del difensore centrale Nicolas Spolli, dell'ala Alejandro Gomez e dell'attaccante Gonzalo Bergessio.

Luis Enrique ha lasciato la Roma alla fine della scorsa settimana e ha rinunciato anche alla buonuscita da parte del club. Montella avrà un accordo simile a quello che aveva Luis Enrique e guadagnerà 2.3 milioni di euro a stagione per due anni, con un'opzione per il terzo. Si tratta di un ingaggio decisamente più pesante rispetto ai 241.000 euro che Montella ha percepito in occasione della sua prima avventura sulla panchina della Roma.

Il direttore generale Franco Baldini in settimana si è recato negli Stati Uniti per discutere con la proprietà, compreso il presidente Thomas Di Benedetto per poi rientrare in Italia e discutere l'accordo con Montella.

Baldini inizialmente era fortemente orientato verso Villas Boas ed aveva incontrato l'ex allenatore del Chelsea proprio verso la fine della sua avventura in 'Blues'. Era a lui che la Roma voleva affidarsi per tornare in Champions League. Goal.com ha appreso anche che Villas Boas avrebbe voluto portare con sè due dei giocatori che lo hanno aiutato a far bene alla guida del Porto e cioè il centrocampista Fernando e l'attaccante Radamel Falcao, adesso in forza all'Atletico Madrid.

Tuttavia, alla fine l'ha spuntata Montella che, a quanto pare, è stato scelto dal direttore sportivo Walter Sabatini, alla ricerca di un allenatore già legato al club e con esperienza in Serie A.

Sullo stesso argomento