thumbnail Ciao,

L'Arsenal ha formulato la sua proposta al giocatore, il cui contratto scade nel 2013: su di lui ci sono Manchester City, Chelsea e Liverpool, ma anche la Juventus...

Non ci sono buone notizie in casa Arsenal. Le trattative per il rinnovo di Theo Walcott, esterno dei Gunners e della Nazionale inglese, sarebbero in fase di stallo, come rivelato da Goal.com UK. Il club avrebbe proposto al giocatore un nuovo accordo (quadriennale) - visto che l'attuale contratto scade nel 2013 - con un ingaggio da 80mila sterline (pari a 96mila euro) alla settimana.

I colloqui vanno avanti dallo scorso dicembre. Al momento, stando a quanto appreso dall'edizione britannica del nostro sito, non vi sono segnali che Walcott - che attualmente guadagna 60mila sterline alla settimana - voglia lasciare l'Arsenal quest'estate.

La discussione tra le parti è dunque in corso. L'intenzione della dirigenza londinese, ad ogni modo, è quella di evitare un altro addio eccellente, dopo quello di Samir Nasri dello scorso anno. A quanto pare, però, l'Arsenal non ha intenzione di aumentare la sua offerta economica.

Una fonte avrebbe rivelato a Goal.com UK che Walcott sarebbe in possesso di un'offerta che soddisfi le sue alte aspettative salariali (da 100mila sterline a settimana).

Manchester City, Chelsea e Liverpool sono i club inglesi che stanno seguendo con maggiore attenzione la situazione, senza dimenticare la Juventus e alcune spagnole, anche se al momento nessuno avrebbe fatto ancora dei passi concreti.

Arsene Wenger, naturalmente, non ha alcuna intenzione di privarsi nè di Walcott nè di Robin Van Persie, un altro che è nella stessa situazione contrattuale. Le discussioni tra i Gunners e l'olandese sul suo futuro non inizieranno prima della fine della stagione. Sarà un'estate molto calda per l'Arsenal...

Sullo stesso argomento