thumbnail Ciao,

ESCLUSIVA - Blaugrana e la squadra di Mourinho in competizione per l'asso del Tottenham: José pronto a tutto per strappare il gallese, Rosell invece non vuole fare follie

La corsa a Gareth Bale ha due partecipanti: Barcellona e Real Madrid; il Manchester City è stato già seminato. Acchiappare il gallese del Tottenham - una freccia sulla fascia sinistra... - è già difficile di suo, ma a rendere il tutto ancora più complicato è il prezzo chiesto dagli Spurs per il proprio gioiello. Non meno di quarantotto milioni di euro, prendere o lasciare a 'White Hart Lane'. Ebbene, per la gioia di José Mourinho, il Barça sembra voler passare la mano...

Il Real sarebbe la squadra più vicina a Bale: l'allenatore portoghese stravede per lui, è pronto a tutto pur di accaparrarselo.

Stando a quanto rivelato in esclusiva a Goal.com UK da una fonte vicina alla dirigenza blaugrana, il Barcellona infatti non sarebbe disposto a sborsare una cifra simile. Quasi cinquanta milioni di euro? Troppi davvero: "Il presidente Rosell sarebbe entusiasta di portare il ragazzo al Camp Nou, ma il prezzo del suo cartellino è troppo elevato. Una cifra del genere è una follia...".

Bale non lo ha mai nascosto: tra Barcellona e Real preferirebbe i catalani. "Il loro stile di gioco si adatta meglio alle mie caratteristiche" confessò qualche tempo fa. Se il suo destino sarà a Madrid, però, il gallese non farebbe certo lo schizzinoso.

Gareth sembra pronto per il grande salto ma - giurano in Inghilterra -  potrebbe restare un altro anno a Londra. Soprattutto se il Tottenham dovesse centrare la qualificazione in Champions League.

"In ogni caso - svela una fonte vicina al centrocampista, in esclusiva a Goal.com UK - Bale non rinnoverà più con la propria squadra". Gareth è il giocatore più pagato degli Spurs; il suo contratto scadrà nel 2015.

Sullo stesso argomento