thumbnail Ciao,

Dopo essersi affrontate per Carlos Tevez, Milan e Inter in questi giorni lotteranno ancora una volta sullo stesso versante. Stavolta l'obiettivo è un giovane, ma dal gran futuro.

In attesa del risultato del derby sul campo, per il quale bisognerà attendere domenica sera, in attesa di capire come finirà la telenovela Carlos Tevez, per il quale si prevedono tempi più lunghi e dopo la frenata del Milan, con l’Inter tornata prepotentemente in corsa, la sfida tra nerazzurri e rossoneri si arricchisce di un terzo capitolo.

Il campo di battaglia è sempre il mercato, l’oggetto del desiderio un altro attaccante, anche lui argentino come Carlitos: stiamo parlando di Paulo Dybala, 18enne punta mancina dell’Instituto de Cordoba, classe, estro e fantasia che hanno fatto innamorare mezza Europa.

Negli ultimi mesi decine di osservatori si sono alternati allo stadio Monumental per ammirarlo e tra questi non potevano mancare quelli di Inter e Milan, rientrati alla base con valutazioni entusiastiche.

E proprio Milano sarà la città del futuro del ragazzino terribile, la cui valutazione è di circa 3 milioni di euro. Secondo indiscrezioni raccolte da Goal.com, gli agenti del ragazzo, Omar Peirone e Gonzalo Rebasa, sono partiti con destinazione Italia dove nelle prossime ore si incontreranno con i dirigenti di Inter e Milan.

Quale maglia vestirà? Il suo futuro sembra legato a doppio filo a quello del connazionale Tevez. Il club che non prenderà l’Apache si consolerà con il miglior talento ora in circolazione in Argentina, che presto avrà anche il passaporto comunitario.

Fino a giovedì l’Inter era in pole, con il benestare senza riserve di Massimo Moratti, follemente ‘innamorato’ del ragazzo. Ma il brusco stop alla trattativa tra Adriano Galliani e il Manchester City apre ora un’autostrada ai nerazzurri verso Tevez, con conseguente allentamento della presa su Dybala. Con il quale Galliani è pronto a consolarsi…

Sullo stesso argomento