thumbnail Ciao,

A Barcellona Pep Guardiola ha lanciato alla ribalta diversi giovani prodotti dal vivaio Blaugrana. In Germania troverà terreno altrettanto fertile...

Nel corso dei mesi in cui è stato accostato a questo o a quell'altro club, si è sempre detto: Pep Guardiola sceglierà la sua nuova panchina anche in considerazione del settore giovanile che troverà a disposizione. E quello del Bayern Monaco è un grandissimo vivaio.

Sono tanti gli attuali campioni del team bavarese che sono stati cresciuti a pane e Bayern: da Lahm a Schweinsteiger, da Kroos ad Alaba, a Monaco hanno dimostrato di voler puntare forte sui propri ragazzi. E la scelta di Guardiola va anche in questo senso.

Pep ha dimostrato di essere bravo come pochi a plasmare i giovani. Nel corso della sua esperienza al Barcellona ha letteralmente creato dal nulla gente come Busquets, Pedro e Thiago Alcantara. E si propone di fare lo stesso anche al Bayern.

In vista del suo insediamento, vi presentiamo i gioielli del vivaio bavarese...

EMRE CAN - CENTROCAMPISTA, 19

STATISTICHE (Bayern Munich II)
Partite 8
Goal 2
Assist 2
PROFILO
Età 19
Scadenza 30.06.2014
Prezzo €1.5 milioni

Già impiegato nelle nazionali giovanili, ha debuttato con la maglia della prima squadra queta stagione, accumulando diversi minuti all'inizio dell'annata, prima che un infortunio lo bloccasse. E' considerato non solo uno dei migliori giovani tedeschi, ma dell'intera scena mondiale.

Non sarà facile, però, farsi largo nell'immediato. Davanti a lui, in ordine di priorità, ci sono Schweinsteiger, Kroos, Luiz Gustavo e Javi Martinez. Dalla prossima estate potrà impressionare Guardiola in allenamento, e l'ex allenatore del Barcellona di allenatori se ne intende...

MITCHELL WEISER - TERZINO, 18

STATISTICHE (Bayern Munich II)
Partite 9
Goal 0
Assist 2
PROFILO
Età 18
Scadenza 30.06.2016
Prezzo €1 milione

Un giocatore che sembra poter rientrare perfettamente nella filosofia di Guardiola è Mitchell Weiser. Si tratta di un terzino dalle spiccate doti offensive, prelevato la scorsa estate dal Colonia. Ha faticato a trovare spazio in prima squadra, vista la presenza di Lahm. Ma il talento c'è.

E' stato prestato al Kaiserslautern fino alla fine della stagione, per accumulare esperienza importante in vista della prossima stagione, quando con l'insediamento di Guardiola diventerà ufficialmente il numero due di Lahm. O forse, vista la passione di Guardiola per i terzini di spinta, qualcosa di più...

DANIEL WEIN - DIFENSORE, 18

STATISTICHE (Bayern Munich II)
Partite 23
Goal 0
Assist 0
PROFILO
Età 18
Scadenza 30.06.2014
Prezzo €100,000

Daniel Wein è uno dei giocatori più chiacchierati della Regionalliga bavarese. Dopo essersi imposto come uno dei centrali difensivi più affidabili del campionato, si è guadagnato anche la chiamata in nazionale, con la selezione Under 19. Per lui, il meglio, deve ancora venire.

Sì, perchè con Badstuber infortunato per il resto della stagione, Boateng squalificato per due incontri di Champions League e Van Buyten lontano dai suoi standard migliori, Wein ha l'incredibile chance di trovare spazio anche in prima squadra. Con Guardiola che osserva da lontano...

PIERRE-EMILE HOJBJERG - CENTROCAMPISTA, 17

STATISTICHE (Bayern Munich II)
Partite 16
Goal 2
Assist 0
PROFILO
Età 17
Scadenza 30.06.2015
Prezzo €250,000

Indubbiamente uno dei talenti più brillanti della sua generazione, Hojbjerg è arrivato a Monaco all'inizio dello scorso anno, e grazie alla combinazione di abilità nel passaggio, nel tiro e dinamismo sembra tra i più pronti al salto in prima squadra nel Bayern.

All'età di 17 anni, ha già attirato su di sè gli inevitabili paragoni con Bastian Schweinsteiger e Toni Kroos. Mehmet Scholl, attuale tecnico del baby Bayern, ha dichiarato: "E' un giocatore fantastico, con il quale non lavorerò molto a lungo. Ha troppe qualità per restare ancora qui in Regionalliga...".

PATRICK WEIHRAUCH - ATTACCANTE, 18

STATISTICHE (Bayern Munich II)
Partite 22
Goal 4
Assist 3
PROFILO
Età 18
Scadenza 30.06.2014
Prezzo €200,000

Attaccante versatile, Patrick Weihrauch si è già guadagnato un contratto da professionista con il Bayern, oltre a debuttare ufficialmente contro il Greuther Furth nella prima partita di campionato, con Mario Gomez out per infortunio.

Guardiola ha già dimostrato di apprezzare attaccanti come lui, stile Pedro, e il suo arrivo rischia di proiettare Weihrauch verso una nuova dimensione: toccherà a lui, adesso, dimostrare sul campo perchè è considerato uno dei migliori prodotti del vivaio Bayern.

Sullo stesso argomento