thumbnail Ciao,

Se in difesa andrà trovato il sostituto del partente Silvestre, a centrocampo manca un regista basso. Anche in attacco potrebbe far comodo un ulteriore acquisto.

Con il colpo Rocchi il calciomercato dell'Inter entra ufficialmente nel vivo. Per puntare in alto e cercare di colmare il gap che separa la squadra di Stramaccioni dalla vetta della classifica, la società di Corso Vittorio Emanuele cercherà di operare almeno altri tre acquisti, uno per reparto, soprattutto alla luce delle probabili partenze di Silvestre in difesa, di Sneijder a centrocampo e del giovane Livaja in avanti e dell'impegno della squadra su più fronti.

DIFESA


In difesa ai nerazzurri serve un centrale, possibilmente abituato a giocare alla difesa a tre, che rimpiazzi il partente Silvestre e al contempo offra maggiori garanzie in caso di assenza dei titolari Samuel e Ranocchia. Il profilo è quello di un giocatore d'esperienza che non crei problemi negli equilibri dello spogliatoio nerazzurro e tuttavia dimostri il suo valore quando Stramaccioni vorrà chiamarlo in causa. Il nome buono potrebbe essere quello del cavallo di ritorno Andreolli, che arriverebbe dal Chievo.

CENTROCAMPO


Per la mediana il sogno resta Paulinho, ma l'operazione resta tutt'altro che semplice, con il Corinthians che non intende abbassare la propria richiesta sotto i 15 milioni di euro. Qualora però il brasiliano si rivelasse irraggiungibile, in Corso Vittorio Emanuele dovranno gioco forza valurare le alternative, soprattutto se, come sembra, il rapporto con Wesley Sneijder si concluderà anticipatamente.

Il profilo in questo caso resta quello di un regista basso che abbini piedi buoni a un certo atletismo, e che sia dunque in grado di far girare la squadra ma al contempo non vada troppo in sofferenza in fase di non possesso. I nomi dei papabili sono quelli di Frank Lampard e Nuri Sahin. Possibile anche l'arrivo di un esterno come Ezequiel Schelotto, in rotta con l'Atalanta, nel caso in cui partisse anche Jonathan.

ATTACCO


Nonostante l'arrivo di Tommaso Rocchi, ormai imminente (manca soltanto l'annuncio ufficiale), un altro innesto anche in avanti potrebbe tornare utile a Stramaccioni, soprattutto se si considera che il giovane Livaja ha molte rischieste e potrebbe andar via in prestito per giocare con maggiore regolarità. I nerazzurri saranno impegnati in Europa League e in Coppa Italia oltre che in campionato, per cui un altro attaccante potrebbe realmente tornare utile per far rifiatare le prime linee.

Anche perché Cassano non potrà sempre tirare la carretta per tutta la stagione, e averlo in forma per la fase decisiva della stagione sarebbe sicuramente molto importante per i nerazzurri. Nel mirino dei nerazzurri è così finito Holtby dello Schalke 04, in grado di disimpegnarsi sia come trequartista sia come esterno d'attacco.

Sullo stesso argomento