thumbnail Ciao,
Profilo - Tedeschi e rognosi: tutto sul Gladbach, prossimo avversario della Lazio

Profilo - Tedeschi e rognosi: tutto sul Gladbach, prossimo avversario della Lazio

Getty Images

Conosciamo meglio la truppa teutonica, prossima avversaria della Lazio nei sedicesimi di finale di Europa League. Occhio alla solidità dei tedeschi.

BORUSSIA MONCHENGLADBACH -
LA SQUADRA - I tedeschi, prossimi avversari della Lazio in Europa League, sono reduci da un ottimo cammino europeo, dopo la cocente delusione vissuta in estate per mano della Dinamo Kiev nel doppio confronto valido per i preliminari di Champions League. La rosa è composta da giocatori di buon livello, capaci di inanellare lunghe serie di risultati utili.

LA STELLA - Quello del Gladbach è un gruppo compato, in cui poche sono le individualità realmente di spicco. Da seguire però con particolare attenzione sembra essere l'attaccante tedesco Patrick Herrmann, finito nel mirino di molti club nella scorsa sessione di mercato, e trattenuto a stento dalla dirigenza del Borussia.

L'ALLENATORE - Lucien Favre, arrivato nel febbraio del 2011, ha avuto il merito di rilanciare nell'elite del calcio tedesco un club ormai sull'orlo del baratro. Al momento del suo approdo infatti la squadra si trovava all'ultimo posto della Bundesliga. Il tecnico ha subito centrato un'insperata salvezza e, nella stagione successiva, è riuscito a portare il Galdbach su fino al quarto posto. Guadagnandosi in questo modo l'accesso ai preliminari di Champions League.


IN EUROPA LEAGUE - Dopo un avvio di torneo tutt'altro che felice, il Gladbach ha centrato l'accesso al turno successivo grazie ai convincenti successi contro Marsiglia, Fenerbache e AEL di Cipro. Importantissimo anche il pareggio del 'Velodrome', che ha consentito ai tedeschi di restare in piena corsa per la qualficazione.

IN CAMPIONATO - Il Borussia occupa attualmente la settima posizione in Bundesliga, con un bottino di venticinque punti conquistati in diciassette partite. A soli quattro punti dalla terza posizione, che assicurerebbe alla truppa di Favre una nuova chance da giocarsi nella prossima Champions.

FORMAZIONE TIPO

ter Stegen

Jantschke - Stranzl - Dominguez - Wendt

Rupp - Nordtveit - Marx - Arango

Herrmann - De Camargo

Sullo stesso argomento