thumbnail Ciao,

Non solo mercato e top player, tra i tifosi della Signora tiene banco anche l'assegnazione della maglia più importante, quella lasciata vacante da Del Piero.

I tifosi della Juventus ci pensano spesso: a chi andrà la numero 10 per la prossima stagione? Chi si assumerà o a chi verrà assegnato l’onore e l’onere di far propria una casacca così prestigiosa? Da quando in Italia fu introdotta la numerazione fissa per le magliette, un solo calciatore ha avuto il piacere ma soprattutto il merito di vedere apposto il proprio cognome sulla maglia in questione: un certo Alessandro Del Piero.

Manca poco più di un mese all’inizio della Serie A ed ancora il quesito è senza risposta. Andiamo allora a prendere in considerazione le ipotesi più credibili, fino ad adesso fatte, valutando i motivi per cui la numero 10 andrebbe concessa a questo piuttosto che a quel calciatore. E voi, juventini e non, chi scegliete?

GIGI BUFFON

Nel recente passato, più di una volta, Gigi ha manifestato l’intenzione di far sua la numero 10 della Juventus. Una proposta, la sua, semiseria che parecchi tifosi della Juventus hanno dato impressione di apprezzare. I puristi del calcio, i nostalgici che amano la classica numerazione di un tempo, inorridiscono al solo pensiero, e c’è da dire che di portieri con il 10 stampato sul retro non se ne vedono tutti i giorni (ricordiamo Lupatelli, nella sua prima stagione al Chievo).

Di certo Buffon ha spalle abbastanza larghe per poter far propria la maglia che è stata, fino a poche settimane fa, dell’amico Alex. Nessun dubbio, ad ogni modo, che dal punto di vista della personalità, del prestigio e della classe, a dispetto del ruolo, Gigi è sicuramente un candidato ideale.

CLAUDIO MARCHISIO

Il nome di Marchisio è forse quello più sponsorizzato dai tifosi. Facile capire il perché. Torinese di nascita e bianconero fino al midollo, gioca nella Juve sin da tenera età. Il popolo di ‘Madama’ si identifica nel ‘Principino’ come forse in nessun altro calciatore dell’attuale rosa. Ed è proprio questo l’aspetto da tenere in maggior considerazione: non che Marchisio non abbia gli attributi per portare la numero 10 sulle spalle, ma la sua Juventinità è l’elemento che rischia di pesare più di ogni altro in questo tipo di scelta.

Inoltre Marchisio è stato uno dei protagonisti principali nella trionfale cavalcata di un paio di mesi fa culminata nel tricolore, e questa è un’altra cosa che gioca in suo favore. Il tifoso della Juventus ama la maglietta numero 10 ed adora Marchisio con passione speciale: l’equazione è di quelle facili.

SEBASTIAN GIOVINCO

Tecnicamente sarebbe la scelta più logica per sostituire non solo sul campo, ma anche nella numerazione, Alessandro Del Piero. Tuttavia ci sono parecchi fattori da soppesare. Giovinco ha da riconquistare parte dei tifosi bianconeri, che si son talvolta sentiti feriti da qualche sua dichiarazione ritenuta fuori luogo. Inoltre, proprio il confronto con Del Piero ha portato Sebastian lontano da Torino per un paio di anni.

Adesso che Alex non c’è più Giovinco torna, con tutte le responsabilità del caso. Affidargli la maglietta numero 10 potrebbe essere la classica arma a doppio taglio: da un lato dovrebbe avere anche lo scopo di esaltare l’ex parmense, ma dall’altro rischia di trasformarsi in un fardello troppo pesante, per un ragazzo il cui carattere è ancora tutto da decifrare.

AL TOP PLAYER CHE VERRA'

L’impressione che comunque in molti hanno è che la dirigenza bianconera voglia riservare la gloriosa casacca per l’eventuale colpo grosso del mercato estivo. Del resto, si mormora come Marotta abbia prospettato a Van Persie l’ipotesi di indossare la maglietta che è stata di Del Piero, Baggio e Platini come elemento di ulteriore convincimento verso l’olandese.

Insomma, la 10 potrebbe essere più che altro un incentivo per far accettare allo Jovetic di turno il trasferimento a Torino: scelta motivazionale, dunque, e non meritocratica.

A NESSUNO... PER ADESSO

Eppure, in mezzo a tutti i nomi fatti finora, si potrebbe scegliere una strada alternativa: quella di lasciare libera la maglietta numero 10, in attesa che qualcuno si dimostri all’altezza di indossarla. C’è chi, per farla breve, sostiene che la prestigiosa casacca vada assegnata a qualcuno che, con i fatti, si dimostri un fuoriclasse capace di far vincere tutto alla squadra.

Uno alla Del Piero o alla Platini, senza troppi giri di parole. Con tutto il rispetto per Buffon, Marchisio e Jovetic o chi per lui, secondo alcuni non è giunto ancora il momento di trovare un altro numero 10 alla Juventus. Giudici del caso saranno il campo da gioco ed il tempo: per il momento è meglio lasciar la casellina libera.

A NESSUNO... PER SEMPRE

Prendiamo in considerazione questa ipotesi solamente per verificarne il gradimento al popolo bianconero. Perché, realisticamente parlando, sappiamo tutti come la pensino, in merito, ai piani alti della Juventus. Lo stesso Del Piero ha detto a più riprese che ritirare la 10 dalla numerazione ufficiale, sarebbe lesivo per i sogni di ogni ragazzo che si avvicini al calcio professionistico.

E’ vero, l’eventuale ritiro della casacca in questione consacrerebbe ulteriormente il mito di Alex, dandogli un’aura di eternità addirittura superiore a quella che già lo circonda. Ma renderebbe forse monco, altrettanto eternamente, il mito della Juventus. Può sembrare roba di poco conto, ma da che calcio è calcio, e da che Juve è Juve, non esiste successo bianconero che non sia stato segnato dal numero 10 di turno. Porre fine a questa tradizione rischierebbe di essere peccato gravissimo.

DI' LA TUA: A CHI LA MAGLIA NUMERO 10 DELLA JUVENTUS?
PARTECIPA AL SONDAGGIO SOTTOSTANTE E INVIACI IL TUO COMMENTO

Sondaggio del giorno

A chi la maglia numero 10 della Juventus dopo Del Piero?

Sullo stesso argomento