thumbnail Ciao,

Tra uno scivolone e l'altro, tutte a pari punti dopo l'ultima giornata, sono ancora in quattro squadre a contendersi l'ultimo biglietto per l'Europa che conta.

Per settimane, a suon di passi falsi, è sembrato quasi che nessuno lo volesse, quel terzo posto. Adesso, a tre giornate dalla fine, con i distacchi praticamente azzerati tutti ci credono. Classifica avulsa e calcolatrice alla mano, Napoli, Udinese, Inter e Lazio si apprestano a vivere un mini-campionato che promuoverà una di loro ai preliminari di Champions League.

Sarà un finale all'insegna dell'incertezza, perchè incerta è stata la lotta finora. La discontinuità l'ha fatta da padrone, come testimonia la quota per il terzo posto crollata rispetto ad un anno fa. Proprio per questo motivo è anche difficile, in un certo senso, stabilire chi - eventualmente - abbia meritato più di altri il traguardo tanto ambito.

Noi ci abbiamo provato, spiegando per ognuna delle quarto partecipanti perchè meriterebbe di conquistare la tanto agognata terza piazza... e perchè no.

NAPOLI

MERITA LA CHAMPIONS PERCHE'... La caparbietà degli azzurri ha pagato. Gli uomini di Mazzarri hanno avuto il merito di credere nell’obiettivo anche quando tutto sembrava ormai compromesso. Sono bastate due vittorie consecutive per riaccendere la grinta d’inizio stagione. La sorte, complice un calendario favorevole, ha dato una mano. Il resto l’hanno fatto i tre tenori, capaci di tenere in vita un gruppo che dopo l’eliminazione in Champions sembrava già cotto. Come dire la fortuna aiuta gli audaci.

NON MERITA LA CHAMPIONS PERCHE'... Il campionato dei partenopei è stato un’altalena di emozioni. Dal grande entusiasmo d’inizio stagione (dopo le vittorie contro Inter e Milan) quando sottovoce si parlava di scudetto, fino alla depressione post Chelsea. Un gruppo che ha mostrato una grande fragilità psico-fisica e corso il rischio di finire la stagione in maniera ingloriosa. Tutta colpa di un turnover autolesionista e di scelte tecniche poco oculate che a tratti hanno mostrato il peggior Napoli.

UDINESE

MERITA LA CHAMPIONS PERCHE'... I friulani sono la vera sorpresa del campionato. Per quasi metà stagione hanno rappresentato il terzo incomodo, a lungo miglior difesa e unica squadra, oltre i bianconeri di Torino, a essere imbattuti in casa. Il giocattolo si è rotto proprio per colpa dell’Europa. Una rosa ridotta e uomini sempre contati non hanno retto alla pressione di giocare ogni tre giorni. Meriterebbero, comunque, di accedere ai preliminari per la grande cavalcata di quest’anno che ha sorpreso tutti. E poi li attende la rivincita dopo l’esperienza poca fortunata dell’anno scorso contro l’Arsenal.

NON MERITA LA CHAMPIONS PERCHE'... Guidolin ha sempre avuto il difetto o il pregio di non esaltarsi troppo. Nel bene e nel male. Questo modo di volare sempre basso ha finito per demotivare la squadra, che seppur con qualche evidente limite fisico, in alcuni momenti (le ultime cinque trasferte) ha tirato i remi in barca.  Ancora prima di scendere in campo. In questo la società friulana ha mostrato una mentalità provinciale (non se la prendano i tifosi), nel senso di non voler guardare con determinazione oltre a una semplice salvezza. Anche quando la squadra viaggiava a vele spiegate.

INTER

MERITA LA CHAMPIONS PERCHE'... La StramaInter è riuscita nell’impresa impossibile. Quando il tecnico romano cominciava la sua rincorsa al terzo posto, i nerazzurri erano ottavi in classifica, a dieci punti dalla Lazio. Adesso sono lì sulla porta d’Europa, pronti a entrarci in punta di piedi. La rincorsa ha segnato il ritorno della miglior Inter della stagione con qualche novità sul piano tattico e grazie al risveglio di pedine importanti. Solo per quanto detto, i nerazzurri meriterebbero i preliminari di Champions. E non è poco.

NON MERITA LA CHAMPIONS PERCHE'... A guardare il bicchiere mezzo vuoto, la stagione nerazzurra è stata un disastro. Tre cambi di allenatori non hanno scosso più di tanto l’ambiente. Il merito di Stramaccioni, hanno sussurrato i più maligni, è stato quello di trovarsi all’Inter al posto giusto nel momento giusto. E se fosse arrivato prima, avrebbe risolto ben poco. In realtà, il raggiungimento del terzo posto è il minimo che la squadra potesse fare. A inizio campionato si puntava allo scudetto, ora, a tre giornate dal termine si grida all’impresa.

LAZIO

MERITA LA CHAMPIONS PERCHE'... Ai punti la Lazio meriterebbe di entrare in Europa dalla porta principale per la continuità dimostrata per tutto il campionato, escluso un tragico finale di stagione. Partiti in sordina, senza i favori del pronostico, i biancocelesti si sono ritagliati uno spazio tra le grandi “sorelle”. Ad agosto Reja dichiarava: “Il nostro obiettivo resta la Champions”, e in molti storsero il naso. Oggi, classifica alla mano, la stagione resta tutt’altro che negativa. Di certo, il tecnico goriziano, con quanto a disposizione non poteva fare di meglio.

NON MERITA LA CHAMPIONS PERCHE'... Ha dilapidato un patrimonio. Ovvero, buttato via nelle ultime dieci giornate un margine di punti che via via è diventato risicato. I biancocelesti hanno pagato a caro prezzo l’assenza di lucidità sotto porta e la poca determinazione nel difendere un obiettivo alla loro portata. Nel momento decisivo è mancata quella cattiveria capace di gettare il cuore oltre l’ostacolo.  Nelle ultime sette trasferte consecutive, poi, è uscita con le ossa rotte e non accadeva dal campionato del ’29. L’ultima, poi, ha mostrato la fragilità di un gruppo sull’orlo di una crisi di nervi. Deprecabile, infine, lo spettacolo offerto nel dopogara del Friuli. Di certo, scene non degne del palcoscenico europeo.

QUALE SQUADRA MERITA IL TERZO POSTO IN SERIE A?
PARTECIPA AL SONDAGGIO E INVIACI IL TUO COMMENTO!

Sondaggio del giorno

Quale squadra merita il terzo posto?

Sullo stesso argomento