thumbnail Ciao,

Gli azzurrini si sono imposti di misura grazie ad una rete dell'ex romanista. Dopo un primo tempo abbastanza sofferto, gli uomini di Mangia sono venuti fuori alla distanza.

Basta una rete di Fabio Borini per consegnare il successo all'Italia Under 21, che ha sconfitto in amichevole i pari età della Germania con il risultato di 1-0. L'attaccante del Liverpool è andato a segno al 58' su assist di Insigne. Si è giocato allo 'Stadio degli Ulivi' di Andria, per il primo appuntamento ufficiale di un 2013 che vedrà gli azzurrini impegnati a giugno agli Europei di categoria, in programma in Israele.

La gara ha offerto uno spettacolo apprezzabile, e gli azzurrini, pur soffrendo in alcuni tratti, sono riusciti a portare a casa un risultato di prestigio. Dopo l'iniziale fase di studio, sono i tedeschi a farsi vivi per primi in avanti: al 9' ci vuole tutta la prontezza di riflessi di Bardi per dire di no in uscita ad Esswein, ben lanciato da Polter. Dopo 6' ci prova Jung, obiettivo di mercato dell'Inter, con un tiro che sfiora il palo.

La risposta azzurra si concretizza al 18' in un tentativo dalla distanza di Insigne, che non riesce a trovare lo specchio. Ma gli ospiti sembrano essere più incisivi: al 26' Esswein è ancora pericoloso con un tiro da fuori area, mentre a destra Jung continua a spingere e a mettere in imbarazzo il duo Biraghi-Insigne.

La migliore occasione per la Germania capita al 40', quando Polter indirizza in rete a botta sicura, trovando però il salvataggio di Donati sulla linea di porta. Nel finale di frazione gli azzurrini trovano la forza per riaffacciarsi in avanti: prima Borini chiama all'intervento il portiere Leno, che devìa in corner, poi su un'azione successiva gli uomini di Mangia reclamano invano un rigore per un presunto mani in area da parte di Kirchoff.

Ripresa: è il solito Esswein a regalarci qualche brivido con un tentativo dal limite dell'area, sugli sviluppi di una punizione. Mangia decide allora per un cambio: fuori Sansone, dentro Saponara. E' la svolta, perchè tre minuti dopo, al 58', l'Italia passa in vantaggio grazie a Borini, che da pochi passi insacca in rete un assist di Insigne dal fondo.

Gli azzurrini potrebbero addirittura raddoppiare con Paloschi, subentrato a Borini al 68', ma l'incornata del bomber clivense non trova lo specchio. Forcing finale dei tedeschi, ma il risultato non cambia: Mangia può godersi una vittoria utilissima per il morale.

IL TABELLINO

ITALIA UNDER 21-GERMANIA UNDER 21 1-0

Marcatori: 58' Borini (I)

ITALIA UNDER 21 (4-4-2): Bardi; Donati, Bianchetti (81' Romagnoli), Caldirola, Biraghi; Sansone (55' Saponara), Crimi, Rossi, Insigne (92' Frascatore); Immobile (77' Longo), Borini (68' Paloschi). A disp.: Colombi, Regini, Capuano, Baselli, Marrone, Pigliacelli, Sabelli, Piscitella. All.: Mangia

GERMANIA UNDER 21 (4-3-3): Leno (46' Trapp); Jung (46' Jantschke), Sobiech, Kirchoff, Vogt (71' Rudiger); Arslan (67' Koch), Rode (46' Beister), Ostrzolek (80' Soro); Esswein, Herrmann (46' Leitner), Polter. A disp.: Baumann. All.: Adrion

Sullo stesso argomento