thumbnail Ciao,

L'attaccante del Liverpool non è stato convocato da Prandelli per la Nazionale maggiore, aiuterà quindi gli azzurrini nel difficile spareggio contro gli scandinavi.

Si aspettava forse un avvio di stagione migliore con la maglia del Liverpool. E forse anche una chiamata da Prandelli. Ma Fabio Borini non si perde d'animo e si dice comunque felice di vestire la maglia dell'Under 21 italiana, con la quale proverà a conquistare la fase finale degli Europei.

L'ex giallorosso ha commentato la forza del gruppo di questa Under 21, farcita di grandi talenti: "Siamo un gruppo forte, pieno di prospetti interessanti. Molti di noi sono insieme dall'Under 15, siamo molto uniti e solidi come gruppo e la qualità di molti dei miei compagni è fuori discussione".

La 'retrocessione' dalla Nazionale maggiore a quella Under 21 non ha deluso più di tanto l'attaccante dei 'Reds', che la prende con filosofia: "Mi fa piacere essere qui e potermi rigiocare la possibilita' di andare alla fase finale dell'Europeo per Under 21. Vivo il mio ritorno in Under non come una bocciatura nè come un ripiego, ma come uno stimolo in più per ritornare a giocare tra i 'grandi'. Questo deve essere l'obiettivo per chi, come me, c'è stato, sia per chi ci vuole arrivare in futuro".

Sullo stesso argomento