thumbnail Ciao,

Il genoano ammette: "La Svezia è un'ottima squadra, ma non possiamo sbagliare". Gli fa eco l'ex romanista: "Queste sono gare che bisogna affrontare al massimo".

Il 'dentro o fuori' è ormai alle porte, per l'Italia Under 21 il momento di tirare le somme si avvicina. Il playoff contro la Svezia dirà molto sulle reali ambizioni di questo 'ciclo' guidato prima da Ciro Ferrara e ora da Devis Mangia. Ciro Immobile e Fabio Borini si mostrano carichi in vista del doppio impegno.

"Siamo una buona squadra. Ci stiamo preparando bene a questo appuntamento - ha detto l'attaccante del Genoa - Dobbiamo raccogliere i frutti di due anni di lavoro. Non sarà facile perchè la Svezia è un'ottima squadra, ma siamo consapevoli di non poter sbagliare. Sara’ importante vincere bene nella gara di Pescara".

A far eco alle parole del napoletano, ci pensa la punta in forza al Liverpool: "Queste sono gare importanti che devi affrontare al massimo. Ci giochiamo in 180' il nostro futuro, ma siamo anche consapevoli della nostra forza. Non esistono in queste competizioni partite facili. Dobbiamo ricordare quello che è accaduto qualche tempo fa con la Bielorussia, quando vincemmo 2-0 all'andata, e poi perdemmo 3-0 nella gara di ritorno".

Sullo stesso argomento