thumbnail Ciao,

L'ex centrocampista di Foggia, Roma, Inter ed attuale allenatore dell'Under 20, sembra aver battuto la concorrenza di Evani, Viscidi, Zoratto e Devis Mangia.

Da ieri, con tanto di annuncio ufficiale da parte del club blucerchiato, Ciro Ferrara ha concluso la sua avventura con la Nazionale Under 21 per cominciare quella con la Sampdoria. Ma l'addio di Ciro non ha preso in contropiede la Federcalcio, parola di Abete: "A differenza di altri - sottolinea il presidente della Figc - la Sampdoria mi ha chiamato per chiedermi il permesso di contattare Ferrara". Quindi la federazione si è potuta organizzare prima per trovare un sostituto.

Sostituto che, secondo la 'Gazzetta', porta il nome e cognome di Luigi Di Biagio. L'ex calciatore di Roma e Foggia, nonchè allievo di Zeman, è da neppure un anno tecnico dell'Under 20, con la quale, grazie anche ad un bel gioco, ha ottenuto dei buonissimi risultati. Di Biagio sembra aver battuto la concorrenza di Evani (responsabile dell'Under 19 e 18). Zoratto (alla guida dell'Under 17), Viscidi (nello staff di Prandelli ad Euro 2012) e Devis Mangia, l'unico tecnico esterno alla federazione.

Il profilo di Gigi appare quello più adatto ad un gruppo che deve lavorare a stretto contatto con la Nazionale maggiore, sempre attenta ai talenti dell'Under 21. Di Biagio segue moltissimo i vivai dei grandi club, ma non snobba assolutamente le altre categorie, arrivando a considerare anche la Lega Pro. Nell'ultimo test di giugno ben 11 giocatori su 20 sono stati pescati da quest'ultima categoria.

Sullo stesso argomento