thumbnail Ciao,

Niente Balotelli contro le Furie Rosse, da verificare Pirlo, mentre dovrebbe farcela Montolivo. Intanto Abate sta per rientrare in Italia dopo aver lasciato il ritiro.

Mario Balotelli non ce la fa. L'attaccante azzurro salterà sicuramente la semifinale di Confederations Cup contro la Spagna. Niente rivincita degli ultimi Europei per lui. Gli esami a cui si è sottoposto hanno evidenziato una distrazione muscolare di primo grado al quadricipite sinistro. Balo potrebbe star fuori anche per l'eventuale finale.

A dargli noia, dopo la gara col Brasile, era stato un risentimento alla coscia, che aveva fatto temere per il peggio fin dall'inizio. Prandelli, dunque, perde la sua arma principale in avanti.

"Mario Balotelli è stato sottoposto a una risonanza magnetica che ha evidenziato un edema sul vasto laterale della gamba sinistra, in questo momento appare molto, ma molto difficile che possa recuperare per la partita di giovedì. Si può tentare qualcosa, di comune accordo con il giocatore e con il ct Prandelli, eventualmente per la partita di domenica", ha spiegato all'Ansa il professor Enrico Castellacci, capo dello staff sanitario azzurro.

E resta tutto da capire se il ct avrà a disposizione almeno Andrea Pirlo, le cui condizioni verranno valutate con attenzione nei prossimi giorni. Quasi sicuramente, invece, dovrebbe farcela almeno Riccardo Montolivo, che aveva rimediato una pallonata molto forte alla testa nella gara contro il Brasile: l'ex viola sarà in campo al 90%, negativo l'esito dei controlli neurologici.

Intanto Abate, che ha patito una lussazione alla spalla destra, ha già lasciato il ritiro azzurro e sta per rientrare in Italia. Per il terzino rossonero la Confederations è finita anzitempo. E purtroppo potrebbe esserlo anche per il suo compagno di squadra SuperMario.

Sullo stesso argomento