thumbnail Ciao,

Il ct delle Furie Rosse elogia i suoi per l'approccio alla gara: "Buoni ritmi e match non preso sottogamba". Ed esclude i mugugni del pubblico per un passivo troppo pesante.

La goleada con cui la Spagna ha travolto Tahiti soddisfa Vicente Del Bosque, il quale mostra di aver apprezzato l'approccio degli iberici ad un match già sulla carta ampiamente alla portata della Roja ed esclude i mugugni del pubblico per un passivo ritenuto troppo pesante.

"Abbiamo giocato con buoni ritmi - ha sottolineato il selezionatore delle Furie Rosse dopo la partita - Non abbiamo preso il match sottogamba. La superiorità nei confronti dei nostri avversari, con quei dieci goal, è stata evidente. Ma è stata una bella serata di sport".

Sulle lamentele dei tifosi presenti sugli spalti per un atteggiamento insaziabile della Spagna nella ricerca del goal, Del Bosque dice la sua: "Non penso fossero contro di noi, finora i tifosi brasiliani ci hanno sempre mostrato grande affetto".

Sullo stesso argomento