Campione d'Africa, la Nigeria vola in Brasile: è l'ultima qualificata alla Confederations Cup

'Super Eagles' inserite nel girone B, quello della Spagna. Intanto si attende di sapere se le prestazioni sessuali gratis promesse dalle prostitute nigeriane avranno un seguito...
L'ultimo tassello è finalmente posto. La griglia di partenza della Confederations Cup 2013 è ora completa dopo che la Nigeria ha conquistato la Coppa d'Africa a Johannesburg, 1-0 in finale al Burkina Faso grazie alla rete segnato da Mba alla fine del primo tempo.

Le 'Super Eagles' di Stephen Keshi sono l'ultima qualificata alla competizione. Vanno a inserirsi nel gruppo B, quello della Spagna campione del mondo e di Uruguay e Tahiti. Il gruppo A, invece, è formato da Brasile, Italia, Giappone e Messico.

Una doppia soddisfazione per i giocatori nigeriani, che voleranno in Brasile per quindici giorni, dal 15 al 30 giugno prossimi. Potrebbe essere tripla: alcune prostitute del Paese africano avevano infatti promesso loro prestazioni gratuite in caso di vittoria in Coppa d'Africa, puntualmente giunta.