thumbnail Ciao,

L'esterno belga, Dries Mertens, commenta con rammarico l'eliminazione del Napoli dalla Champions e spiega:"Mi sono ambientato subito, ora vogliamo battere il Cagliari".

Giornata di auguri per il Napoli, che saluta un 2013 in chiaroscuro sognando un 2014 da sogno. A prendere la parola durante il pranzo di fine anno è anche Dries Mertens, uno degli ultimi arrivati di casa azzurra ma subito grande protagonista sia in Italia che in Europa.

"In Champions abbiamo fatto dodici punti ma purtroppo non sono bastati per passare agli ottavi. Qui a Napoli c'è un gruppo nuovo, che lavora duramente per fare bene", ha spiegato Mertens, intervistato a margine dela festa azzurra.

Quindi il giovane belga rassicura i tifosi, e conferma: "Noi ultimi arrivati ci siamo ambientati in fretta e ora siamo un organico forte composto non da undici titolari ma da venti.". Infine ecco il grido di battaglia di Mertens in vista dell'ultima gara di questo anno solare: "Dopo aver battuto l'Inter adesso speriamo di vincere anche col Cagliari”.

Sullo stesso argomento