La delusione è grande, Cristiano Ronaldo però pensa già alla prossima Champions: "Ci riproveremo…"

Cristiano Ronaldo non ha nulla da recriminare: "Oggi abbiamo reagito tardi forse ma non possiamo puntare il dito contro nessuno, siamo più forti di loro e l'abbiamo dimostrato".
Non è bastata al Real Madrid una vittoria per 2-0 al cardiopalma per agguantare la finale di Champions League. Le merengues devono lasciare il passo al Borussia Dortmund in una notte nella quale ha forse brillato meno del previsto la stella di Cristiano Ronaldo.

Proprio il fuoriclasse portoghese, ha così commentato l'eliminazione: "Credo che alla fine decisiva sia stata la partita dell'andata. Abbiamo subito quattro goal a Dortmund, troppi per una semifinale. Oggi abbiamo invece dimostrato di essere una squadra che ci sarebbe stata bene in finale".

Cristiano Ronaldo non ha nulla da recriminare: "Sappiamo che non sarà facile arrivare nuovamente così vicini alla finale. Oggi abbiamo reagito tardi forse ma non possiamo puntare il dito contro nessuno, siamo più forti di loro e l'abbiamo dimostrato".

La stella del Real da già appuntamento a tutti alla prossima edizione: "Oggi ho visto dei tifosi incredibili, ci hanno spinto dall'inizio alla fine, voglio ringraziarli. Il prossimo anno lotteremo di nuovo per la Champions".