thumbnail Ciao,

L'ex colonna del Milan di Capello si sofferma sull'impresa rossonera, e dichiara: "Ieri grande partita, Muntari e Boateng perfetti. La mente è tornata ad Atene".

Il Milan annienta il Barcellona, ancora una volta. Il popolo rossonero vive un giovedì dolcissimo e nell'intonato coro di complimenti alla truppa di Allegri trova spazio anche Marcel Desailly, colonna del Milan di Capello.

"Complimenti ad Allegri, ho visto Muntari e Boateng molto disciplinati e Ambrosini, che con me aveva 17 anni, ha giocato un'incredibile partita da capitano. Ci sono poi giovani giocatori che dimostrano un carattere da Milan"- ha dichiarato Desailly a 'Milan Channel'.

Quindi il francese è tornata alla finale del 1994, giocata e vinta dai rossoneri proprio contro il Barcellona grazie ad un goal del roccioso transalpino: "Sì, quella serata mi è venuta in mente, è sempre un bel ricordo ma è bello vivere emozioni come queste anche da semplice tifoso con la gente allo stadio".

Infine Desailly chiosa: "Tatticamente la gara è stata perfetta, la difesa era molto alta restringendo lo spazio, l'attenzione non era solo sul portatore di palla ma su tutte gli avversari in movimento. E' sempre un piacere venire qua".

Sullo stesso argomento