thumbnail Ciao,

Il Milan ha annullato il Barcellona, Ambrosini però avverte tutti: “Guai a pensare che sia già finita”

Il capitano del Milan ha giocato una partita maiuscola: "Non abbiamo concesso nulla al Barcellona, la nostra è un'impresa".

Sembrava un turno di Champions League già segnato, con i maestri del Barcellona che, forti dei favori del pronostico, parevano destinati a far un sol boccone del Milan di Massimiliano Allegri.

I rossoneri invece a San Siro hanno tirato fuori dal cilindro una prestazione da urlo e si sono imposti con un 2-0 che adesso fa pendere dalla loro parte l'ago della bilancia di una qualificazione che avrebbe del clamoroso.

Tra i grandi mattatori del match, non si può non citare Massimo Ambrosini, autore di una prova maiuscola: "Abbiamo giocato una gara molto attenta e praticamente non ha concesso nulla al Barcellona. La nostra è stata un'impresa ma non dimentichiamoci che questo è solo il primo atto di una doppia sfida. Pensare che questa sia una vittoria definitiva sarebbe un errore madornale, certo ora abbiamo più possibilità di passare il turno ma dobbiamo ancora andare a Barcellona".

Altro grande protagonista dell'incontro è stato Muntari che ha anche segnato il goal del 2-0: "Allegri ci ha detto quello che dovevamo fare, alla fine il migliore è stato proprio lui. Messi? Non ha avuto gli spazi per buttarsi dentro, c'erano sempre tre o quattro di noi attorno a lui, è un giocatore che se lasciato libero di punisce. Sono contento che a segnare siamo stati io e Boateng, sono stati decisivi due ghanesi".

Non ha segnato ma si è dato un gran da fare Pazzini: "Per battere il Barcellona bisogna correre e aggredirli tanto, noi l'abbiamo fatto. Allegri ha preparato la gara alla perfezione, noi abbiamo giocato una di quelle gare che si sognano da bambini. Balotelli? Io non ho nessun tipo di problema, è un giocatore importante che ci darà una mano, io mi ritaglierò il mio spazio".

Tra i più soddisfatti a fine gara ovviamente anche Adriano Galliani: "Se solo penso a dove eravamo all'ottava giornata di campionato... mi viene da dire che nel calcio non c'è nulla di sicuro. Messi è stato annullato, il Barcellona non ha mai tirato in porta, Allegri è stato proprio bravo".

Sullo stesso argomento