thumbnail Ciao,

Il Barcellona si avvicina, Montolivo è pronto alla grande sfida: "Vogliamo misurarci con i più forti. Paragone con Pirlo? E' motivo d'orgoglio"

Il centrocampista rossonero si è confermato vero e proprio pilastro dello scacchiere di Allegri e rivela di essere pronto a misurarsi contro il centrocampo più forte del mondo.

Il Milan arriva al grande appuntamento in un buon momento di forma, ma l'impegno di Champions League contro il Barcellona resta ovviamente proibitivo. Il centrocampista rossonero Riccardo Montolivo ha rivelato le proprie sensazioni alla vigilia.

Intervenuto in conferenza stampa il regista ex viola ha commentato il momento della squadra: "La testa è ovviamente al match di domani. Abbiamo voglia di misurarci e vedere a che punto siamo. Siamo una squadra che sta crescendo. E' bello potersi confrontare con i più forti, la vigilia la viviamo in modo molto positivo. Dovremo avere spirito di gruppo e mettere da parte il personalismo".

Il Barcellona resta la squadra più temibile del pianeta, Montolivo si troverà a dover fronteggiare il centrocampo dei 'marziani': "Il loro centrocampo è formidabile, è come quello della Spagna. Dovremo ostacolare Messi. Incontreremo il collettivo e il giocatore più forte al mondo".

Sul piano personale Montolivo racconta la propria soddisfazione per essere riuscito ad imporsi in una grande squadra: "Non ho da prendermi nessuna rivalsa. Ho sempre cercato di dare il massimo, sono un generoso. Cerco di dare tutto quello che ho. Quando fai bene in una grande squadra ha un altro valore. E' motivo d'orgoglio averlo fatto nel club più titolato al mondo".

Dopo le recenti ottime prestazioni, molti lo paragonano a Pirlo: "E' motivo di orgoglio, cerco di mettermi a disposizione. Voglio migliorarmi e cerco sempre di dare il massimo per tutti".

Infine un commento sulla situazione del calcio italiano: "Il campionato di Serie A sta vivendo difficoltà sotto il punto di vista economico. Il talento, invece, è ai livelli massimi. La Nazionale è la dimostrazione che il talento è di primissima qualità".

Sullo stesso argomento