thumbnail Ciao,

Il tecnico giallonero plaude alla prova dei suoi. Peccato, dice, per gli errori commessi sui goal, anche se è inutile gettare la croce addosso ai singoli.

"Sono assolutamente soddisfatto. Abbiamo giocato una partita molto buona, peccato per gli errori commessi sui due goal". Così Jurgen Klopp al termine dell'appassionante partita di Donetsk, in cui il suo Borussia Dortmund, due volte sotto di un goal, è riuscito puntualmente a pareggiare.

Un 2-2 molto prezioso per la formazione tedesca, che ora può guardare con fiducia al match di ritorno. "Penso che anche il 2-1 per loro, comunque, non sarebbe stato un brutto risultato - le parole di Klopp a Sky - Possiamo far bene in casa, con l'appoggio del nostro pubblico. Certo, aver segnato all'87' è stato fantastico, la squadra è tornata in hotel di ottimo umore".

Sul 2-1 degli ucraini, un po' di colpa sembra averla la difesa giallonera, ma il tecnico non vuole sentirne parlare: "Di solito non prendiamo certe reti. Douglas Costa è stato molto bravo in quella situazione, non è stata colpa di Mats (Hummels, ndr), non prendiamocela con lui".

Klopp sembra gradire molto di più questa fase della Champions rispetto a quella a gironi: "La cosa bella di questi scontri ad eliminazione diretta è che tu puoi avere una strategia e seguirla anche se il punteggio è contro di te e sei sotto di un goal".

Sullo stesso argomento