thumbnail Ciao,

Il centrocampista argentino ha valutato positivamente, nonostante l'espulsione, la prestazione sciorinata da Ibrahimovic contro il Valencia di Valverde.

Dopo aver passato qualche periodo in panchina e dopo essere stato fischiato da qualche frangia del pubblico parigino Javier Pastore è tornato ad esere un protagonista anche con la maglia del Paris Saint Germain. Ecco il commento dell'argentino al termine del match di Champions vinto contro il Valencia, match dove ha siglato il goal del momentaneo 2-0.

"Siamo molto contenti del risultato che portiamo a casa, anche se non ci volevano quei due episodi finali che non ci permettono di stare del tutto tranquilli in vista della gara di ritorno. Poi abbiamo la fortuna di avere in avanti una persona come Ibra che riesce a catalizzare l'attenzione di tutti i difensori e permette di avere più spazio agli altri".

La conclusione è dedicata al futuro di Carlo Ancelotti: "Non credo affatto che andrà via da Parigi, nemmeno per andare ad allenare il Real Madrid. Lo considero, non solamente io, ma anche la società, un elemento fondamentale per questo progetto del Psg".

Sullo stesso argomento