thumbnail Ciao,

Niente trasferta di Glasgow per l'ex Udinese, approdato in semifinale di Coppa d'Africa con il suo Ghana. Adesso la Juve proverà a recuperare l'acciaccato Marchisio.

La Juventus dovrà fare a meno di Kwadwo Asamoah per la trasferta di Glasgow. L'andata degli ottavi di Champions non sarà roba per il ghanese, che si è appena qualificato per la semifinale di Coppa d'Africa con la sua nazionale, trascinata al successo contro Capo Verde. Ottime notizie, dunque, per l'ex Udinese, un po' meno per Conte, che contro il Celtic dovrà fare a meno della sua freccia mancina.

Un bel problema, visto che mancherà anche Chiellini in difesa e che al momento Marchisio è in forte dubbio. Il centrocampista della Nazionale soffre ancora per la distrazione all'anca rimediata nell'allenamento di giovedì. Lo staff medico farà di tutto per rimetterlo in piedi: l'agonismo di un giocatore come lui sarà fondamentale per la sfida contro gli scozzesi.

Se non altro, Conte avrà di sicuro Bonucci, fermato per due turni in campionato dal giudice sportivo, e Vucinic, pure lui assente oggi contro il Chievo per squalifica. Il montenegrino, che si sta curando per la tendinite, sta sempre meglio ed è di nuovo vicino ad una condizione soddisfacente.

Così come è vicina Glasgow: l'appuntamento, cerchiato in rosso sul calendario, è datato martedì 12. Asamoah, come detto, non ci sarà: anche se il Ghana dovesse essere eliminato in semifinale, avrebbe comunque da giocare la finale per il terzo posto, in programma il 9. Ma Conte spera lo stesso in una grande Juve.

Sullo stesso argomento