thumbnail Ciao,

C'è il formidabile club spagnolo sulla strada dei rossoneri e SuperPippo, pur ammettendo la supremazia avversaria, prova ad indicare la strada ai suoi vecchi compagni di squadra.

Il passaggio del turno contro il Barcellona è molto difficile ma non impossibile. A portare una ventata d'ottimismo in casa Milan è Filippo Inzaghi, attuale allenatore degli Allievi Nazionali rossoneri.

"Giocare al Nou Camp è bello - si legge su 'MilanNews.it' -. Oggi ho pensato subito a El Shaarawy, so quello che gli passerà per la testa quel giorno. Il Milan credo che abbia poco da perdere, è una bella sfida. Purtroppo arrivando secondo forse solo lo Schalke ci avrebbe favorito, le altre erano tutte difficili, anche se probabilmente il Barcellona era la peggiore che potesse capitare".

"Però chi lo può dire? L'anno scorso il Chelsea ci ha insegnato che, magari facendo una gara accorta, quando non hai niente da perdere a volte si fanno delle grandi imprese. Penso - ha concluso SuperPippo - che questo Milan in ripresa possa covare il sogno di fare uno sgambetto anche al Barcellona".

Sullo stesso argomento