thumbnail Ciao,

Il tecnico del club scozzese è ottimista in vista del doppio incontro degli ottavi con la banda Conte: "Crediamo che tra andata e ritorno tutto sia possibile...".

"La Juventus è fortissima, ma anche noi non siamo male". E' all'insegna dell'orgoglio il commento post-sorteggio di Neil Lennon, tecnico di quel Celtic che sfiderà i bianconeri agli ottavi di Champions. Per il gruppo Conte, si dice in giro, è capitato il miglior avversario possibile, ma gli scozzesi non ci staranno a partire battuti.

"Crediamo che tra andata e ritorno tutto sia possibile - ha aggiunto Lennon - La Juve è piena di giocatori di classe mondiale e sta facendo grandi cose da 18 mesi circa, ma anche noi siamo una squadra valida".

Non manca da parte sua una piccola 'punzecchiatura' nei confronti degli avversari: "Il sorteggio avrebbe potuto essere più tenero con noi, ma sarebbe anche potuto andare peggio".

Tutto ciò detto da uno, attenzione, che ha battuto un certo Barcellona, il 7 novembre scorso. Insomma, è un Celtic che vuole giocarsela fino alla fine, senza paura. Vedessi mai che...

Sullo stesso argomento