thumbnail Ciao,

L'attaccante spagnolo ha raccontato i suoi primi mesi in rossonero in una lunga intervista: "A Milano mi trovo bene ed ho legato con tutti. Roma? Dobbiamo vincere".

Bojan Krkic si confessa a cuore aperto. L'attaccante spagnolo, approdato in estate al Milan, ha raccontato in una lunga intervista al canale tematico rossonero i suoi primi mesi alla corte del Diavolo, soffermandosi anche sul sorteggio di Champions in programma domani.

"Dobbiamo restare uniti e concentrati, perché ci sono squadre forti agli ottavi. Chiunque esce va bene, eviterei solo il Barcellona"- ammette candidamente l'ex blaugrana.

Quindi Bojan ha rivelato quanto facile sia stato il suo ambientamento nella nuova realtà meneghina: "Sono contento di essere qui, è bello poter parlare con i tifosi. A Milano mi trovo bene, qui si sta bene, ma mi mancano le persone della mia terra. Ho legato con tutti, in particolare con Zapata, Yepes e Strasser".

Lo spagnolo ha poi proseguito lanciando uno sguardo sull'attuale momento vissuto dai rossoneri: "Dobbiamo dare continuità ai nostri risultati, anche se abbiamo avuto un avvio difficile. Ora stiamo giocando bene e risalendo la classifica. Roma? Sarà una gara particolare, una serata speciale, ma dobbiamo vincere, anche se si tratta di una sfida importante anche per la Roma".

Infine ecco le carezze di Bojan per l'ex tecnico Vilanova e il compagno De Jong, fermi ai box per seri motivi di salute: "Voglio mandare un abbraccio al mister e dirgli che avrà la forza di superare questa nuova malattia. Nigel ha un grande carattere, nonostante l’infortunio è tranquillo, sono sicuro che tornerà prima del previsto”.

Sullo stesso argomento