thumbnail Ciao,

Il fantasista giudica negativamente la partita dei suoi contro la Juve, ma non ne fa un dramma, anche se lo Shakhtar ora dovrà affrontare una delle prime degli altri gironi.

La sconfitta di ieri sera contro la Juventus è costata allo Shakhtar di Lucescu il primo posto del girone eliminatorio di Champions League, finito ad appannaggio proprio dei bianconeri. Una debacle per giunta arrivata in casa, in una 'Donbass Arena' che ha fatto registrare il tutto esaurito per l'occasione.

Il trequartista armeno della squadra ucraina, Henrikh Mkhitaryan, migliore in campo tra i suoi, affida al sito 'Uefa.com' le sue dichiarazioni: "Per la prima volta in questa edizione della Champions abbiamo giocato non all'altezza. Fino a ieri sera avevamo sempre disputato grandi partite. Potevamo accontentarci anche di un punto per arrivare primi, ma è andata male. Abbiamo perso per un autogoal inevitabile."

Le cause della cattiva prestazione sono da ricercare, per Mkhitaryan, nella condizione fisica: "Potevamo anche pareggiare, ma siamo arrivati stanchi a quella che è stata l'ultima partita prima della lunga sosta invernale del nostro campionato. Comunque siamo approdati agli ottavi, vedremo quale avversario ci capiterà."



Sullo stesso argomento