thumbnail Ciao,

Prima del gruppo E, la Juventus nel sorteggio per gli ottavi di finale ha un solo spauracchio, come afferma Alessio: "Eviterei il Real Madrid".

E' stata una Juventus che non ha fatto calcoli quella che ha battuto per 1-0 lo Shakhtar in quel di Donetsk. E il non fare calcoli l'ha ripagata con la vittoria che significa primo posto nel girone. Ed è ovviamente molto soddisfatto Angelo Alessio, che nel prossimo weekend 'restituirà' la panchina al rientrante Antonio Conte.

"Siamo molto contenti di questavittoria e del primo posto nel girone - ha commentato Alessio ai microfoni di Sky Sport - Sapevamo che questa sarebbe stata una partita difficile, contro una grande squadra, e la vittoria ci riempe di orgoglio. Siamo riusciti a bloccare i loro attaccanti Willian e Teixeira e, fatto questo, abbiamo poi avuto vita facile perché loro non hanno un'organizzazione di gioco, ma si basano sulle individualità. E proprio nel gioco gli siamo stati molto superiori. Avevamo dimostrato già contro il Chelsea di essere una grande squadra e oggi lo abbiamo confermato".

Il tecnico dello Shakhtar, Luscu, si è lamentato dell'arbitraggio, ma anche Alessio ha qualcosa da recriminare... "C'era un netto rigore a nostro favore nel primo tempo (fallo di mano di Fernandinho, ndr). - ha detto il tecnico bianconero - Giovinco? Fin dall'inizio non avevamo alcun dubbio su di lui. Ha subito grosse pressioni, e delle critiche anche ingiuste, ma è in crescita e sono certo che si toglierà grandi soddisfazioni".

E a febbraio gli ottavi di finale, Alessio chi si augura di affrontare? "Sono tutte squadre forti - ha detto - e una vale l'altra. Di sicuro, comunque, eviterei il Real Madrid".

Sullo stesso argomento