thumbnail Ciao,

Il difensore, protagonista di un'ottima prova, si complimenta con i suoi e si dice convinto che questa squadra potrà giocarsela con tutti. Meglio evitare, però, i Blancos...

"Abbiamo dimostrato di essere una grande squadra, in grado di giocarsela con tutte le più forti d'Europa". Sprizza orgoglio da tutti i pori Giorgio Chiellini, al termine del match di Donetsk, vinto dalla sua Juventus per 1-0. "Lo Shakhtar è una delle migliori squadre, vincere qui è stata un'impresa super", le parole del difensore bianconero.

Per gli ottavi, un solo auspicio: "L'unica squadra che vorrei evitare è il Real Madrid - ha detto ai microfoni di 'Premium' - Arrivare primi e pescare loro sarebbe paradossale, già tre anni fa trovammo il Chelsea che era la peggiore seconda. Detto questo, credo che possiamo affrontare qualsiasi avversario se giochiamo da Juve".

Per 'Chiello' solo un po' di paura a fine primo tempo: "Ho sofferto per un indurimento del polpaccio e ho chiesto di far scaldare Caceres, poi per fortuna le cose sono migliorate. Direi che abbiamo fatto una grande gara, forse l'1-0 ci va pure stretto, meritavamo qualcosa di più".

Per finire una dedica speciale: "A Simone Pepe, che sta vivendo un momento difficile per via degli infortuni. Lo aspettiamo, questa vittoria è tutta per lui". Parole a cui il diretto interessato ha risposto così su Twitter: "Un grazie ai ragazzi per la bella vittoria e a Chiello per la dedica!".

Sullo stesso argomento