thumbnail Ciao,

Il talento dello Shakhtar spiega: "Non si può non giocare per il massimo risultato quando hai uno stadio a favore e i tuoi tifosi che ti incitano".

E' una partita che potrebbe essere decisiva per il corso della stagione quella che si appresta ad affrontare la Juventus. La compagine bianconera infatti, ottenendo un buon risultato sul difficilissimo campo dello Shakhtar infatti, si garantirebbe l'accesso agli ottavi di Champions League.

Tra i giocatori ai quali la Juventus dovrà fare più attenzione c'è certamente Henrikh Mkhitaryan che, alla vigilia del match, ha spiegato: "Noi andremo certamente in campo per vincere, lo facciamo sempre. Tutti sanno che il nostro passaggio del turno è già certo, ma non si può non giocare per il massimo risultato quando hai uno stadio a favore e i tuoi tifosi che ti incitano".

Il talento dello Shakhtar troverà di fronte a se un mostro sacro del calcio mondiale: "Domani affrontiamo Buffon, un giocatore di classe superiore. Quando scendo in campo però, non penso mai al goal, penso solo a vincere. Preferisco vedere lo Shakhtar uscire vincitore dal campo piuttosto che segnare e perdere".

All'estero si parla ancora del calcio italiano come prevalentemente difensivo: "Tutte le squadre italiane sono forti in difesa, non solo la Juve. Tutti sanno cosa sia il catenaccio e anche a Torino abbiamo visto quanto sia dura riuscire a creare azioni da rete. Sono sicuro che domani le cose andranno diversamente, riusciremo a fare grandi cose in attacco".

Sullo stesso argomento