thumbnail Ciao,

Il difensore colombiano è intervenuto in conferenza stampa insieme all'allenatore rossonero prima della partita di Champions contro lo Zenit.

Insieme ad Allegri, prima della partita di Champions contro lo Zenit, in conferenza stampa a Milanello è intervenuto il difensore colombiano Mario Yepes. Il quale è soddisfatto della ripresa della squadra rossonera, ma ha dichiarato che a suo modo di vedere c'è ancora tanto da lavorare.

"Dobbiamo migliorare molto per quanto riguarda la fase difensiva, anche a Catania siamo stati disattenti sulle palle inattive. In Serie A dobbiamo di sicuro migliorare e fare punti. Ma lo stesso vale anche in Champions, quando indossi la maglia del Milan devi sempre onorarla cercando di vincere".

In Champions le cose sono andate per il verso giusto. Per il momento Yepes non vuole pensare al futuro: "Il nostro obiettivo era quello di raggiungere gli ottavi di finale, per adesso siamo contenti. A febbraio penseremo a coloro che dovremo incontrare negli ottavi di finale".

El Shaarawy sta andando bene, ma Yepes non vuole mettergli troppe pressioni addosso: "I giovani stanno facendo molto bene, ma la cosa importante per poterli mettere nelle condizioni di rendere al meglio è quella di non mettergli addosso alcuna pressione. Montolivo capitano? Lo vedo con un grande futuro con la maglia rossonera".

Sullo stesso argomento