thumbnail Ciao,

La stella argentina è a -5 dal record di Gerd Muller: il tedesco segnò 85 reti in un anno solare. Con la doppietta allo Spartak, Messi raggiunge quota 80.

Un solo stato europeo non era ancora stato violato dalla furia di Leo Messi: la Russia, ma da ieri sera anche Mosca si è prostrata dinnanzi al dio del calcio argentino. Due goal in dodici minuti e pratica Spartak chiusa nel primo tempo. Nonostante il grandissimo momento di forma, il campione del Barcellona ha scelto il basso profilo nelle interviste di rito:

"Non era facile, per questo siamo partiti forte dall'inizio -ha dichiarato il numero 10 a Canal +- . Abbiamo controllato il gioco, la palla, tenendone il possesso". Tre goal nel primo tempo, prima la segnatura del brasiliano Dani Alves e poi il Messi-show a cui è seguito un secondo tempo di normale amministrazione.

Con le due reti messe a segno ieri, Messi ha raggiunto quota 80 reti nel 2012 e per raggiungere il record del mostro sacro del calcio europeo Gerd Muller gliene mancano solo cinque, con un mese e mezzo di tempo a disposizione. Ma la "Pulce" ha altro per la testa, come ha ribadito all'emittente francese: "Il record di Muller? Non ci penso, mi concentro solo sul Barça".

Sullo stesso argomento