thumbnail Ciao,

I Gruppi A, B, C e D non hanno più nulla da dire in ottica ottavi di finale. Ci sono tutte le qualificate, resta al palo il Manchester City.

5ª GIORNATA CHAMPIONS LEAGUE
CLASSIFICHE E RISULTATI

LE PARTITE DEL MERCOLEDI'

GRUPPO A

DINAMO KIEV-PARIS SG 0-2 [45' Lavezzi (P), 52' Lavezzi (P)] - Si scrolla di dosso l'etichetta di oggetto misterioso e porta il PSG agli ottavi di finale Ezequiel Lavezzi. L'ex attaccante del Napoli incappa nella sua miglior serata da quando gioca per il club parigino ed al 45' apre le marcature in contropiede sfruttando un assist di Ibrahimovic. Ad inizio apertura, al 52', ancora il Pocho ha trovato il 2-0 con un preciso sinistro. Da segnalare la grande prova di Sirigu.

PORTO-DINAMO ZAGABRIA 3-0 [20' Lucho Gonzalez (P), 67' Moutinho (P), 85' Varela (P)] - Non lascia scampo alla Dinamo Zagabria, nonostante la qualificazione già in tasca, il Porto. La compagine lusitana infatti, si è imposta per 2-0 all'Estadio Do Dragao. Di Lucho Gonzalez la prima rete del match con un missile che si è andato ad infilare sotto la traversa, con Moutinho che ha regalato al Porto la tranquillità con uno splendido calcio di punizione al 67'. Di Varela il goal che ha fissato il risultato sul 3-0 finale.

GRUPPO B

SCHALKE-OLYMPIACOS 1-0 [77' Fuchs (S)] - Ci pensa Fuchs a regalare a Schalke 04 e ad Arsenal il passaggio agli ottavi di Champions League. Il centrocampista austriaco infatti ha deciso la sfida che relega l'Olympiakos al terzo posto nel girone. Il goal è arrivato al 77' con una potente conclusione dalla distanza.

ARSENAL-MONTPELLIER 2-0 [49' Wilshere (A), 63' Podolski (A)] - Tutto secondo pronostico per l'Arsenal. I Gunners infatti, non hanno lasciato scampo al Montepellier fanalino di coda imponendosi per 2-0. I goal sono arrivati nel secondo tempo con Wilshere che al 49' ha aperto le marcature con un gran tiro sotto la traversa. A chiudere i giochi ci ha pensato Podolski che al 63', ha chiuso uno scambio con Giroud realizzando il 2-0 con un eurogoal di sinistro.

GRUPPO C

ZENIT-MALAGA 2-2 [8' Buonanotte (M), 9' Fernandez (M), 49' Danny (Z), 86' Faizulin (Z)] - E' stata una gara incredibile quella che è andata in scena allo Stadion Petrovskij. Lo Zenit infatti, è riuscito a recuperare una partita che dopo la prima frazione sembrava praticamente persa. Il Malaga, già qualificato al prossimo turno di Champions, ha trovato il vantaggio all'8' con Diego Buonanotte ed ha raddoppiato un solo minuto dopo con un sinistro di Seba Fernandez. In apertura di ripresa, al 49', la squadra di Spalletti si è rimessa in partita accorciando grazie ad un preciso tiro di destro di Danny, con Faizulin che all'86' ha trovato il pareggio. Negli ultimi minuti di gioco le due squadre hanno provato a superarsi, la gara però è finita sul risultato di parità.

ANDERLECHT-MILAN 1-3 [47' El Shaarawy (M), 71' Mexes (M), 78' De Sutter (A), 90' Pato (M)] - Clicca qui per la cronaca completa del match

GRUPPO D

MAN CITY-REAL MADRID 1-1 [10' Benzema (R), 73' rig. Aguero (M)] - Clicca qui per la cronaca completa del match

AJAX-DORTMUND 1-4 [8' Reus (D), 36' Gotze (D), 41' Lewandowski (D), 67' Lewandowski (D), 86' Hoesen (A)] - Un super Borussia Dortmun espugna il campo dell'Ajax e stacca il pass per gli ottavi di finale di Champions League. Tutto incredibilmente facile per i tedeschi che hanno archiviato la pratica nell'arco di una frazione. All'8', è stato Marco Reus ha mandare in vantaggio i gialloneri con una conclusione di destro. Al 36', il raddoppio tedesco è stato realizzato da Gotze con un preciso tiro di destro sul quale nulla ha potuto Vermeer, mentre a calare il tris ci ha pensato il solito Lewandowski al 41', ribadento in rete un pallone su una respinta. Il poker lo ha calato lo stesso bomber polacco nella ripresa con una conclusione da posizione defilata. Di Hoesen la rete della bandiere per gli olandesi.

LE PARTITE DEL MARTEDI'

GRUPPO E

JUVENTUS-CHELSEA 3-0 [38' Quagliarella, 60' Vidal, 90' Giovinco] - Clicca qui per la cronaca completa del match

NORDSJAELLAND-SHAKHTAR 2-5 [24' Nordstrand (N), 26' Luiz Adriano (S), 27' Lorentzen (N), 44' Fernandinho (S), 50' Willian (S), 53' e 81' Luiz Adriano (S)] - Spettacolo e polemiche nel girone E. Vantaggio dei padroni di casa con il piattone di Nordstrand da due passi, dopo due minuti Luiz Adriano segna a gioco fermo con gli ospiti che stavano restituendo il pallone al Nords. Nuovo vantaggio un minuto dopo con Lorentzen e pari di Fernandinho su conclusione di Willian al minuto 44. Nella ripresa gli ospiti dilagano con il grandissimo goal a giro di Willian al 50' e la deviazione a centro area di Luiz Adriano tre minuti dopo. Quest'ultimo trova la tripletta al minuto 81. Lucescu agli ottavi.

GRUPPO F

BATE BORISOV-LILLE 0-2 [14' Sidibè, 31' Bruno] - Harakiri del Bate che non riesce battere i francesi (fino ad oggi a zero punti) e guadagnarsi la possibilità di andare agli ottavi. Vantaggio transalpino con Sidibè al 14' con una botta da fuori area, raddoppio di Bruno con un tocco da centro area.

VALENCIA-BAYERN 1-1 [77' Feghouli (V), 82' Muller (B)] - Nel primo tempo gli iberici hanno dovuto fare i conti con l'espulsione (giustissima) per doppio giallo a Barragan. I bavaresi hanno attaccato tantissimo, colpendo il palo con Mandzukic nella seconda frazione, ma è stata la squadra di casa, al 77' a trovare il goal qualificazione con Feghouli (deviazione di mano da parte di Dante). Pareggio di Muller di controbalzo all'82'.

GRUPPO G

SPARTAK-BARCELLONA 0-3 [16' Dani Alves, 27' Messi, 39' Messi] - Clicca qui per la cronaca completa del match

BENFICA-CELTIC 2-1 [7' John (B), 32' Samaras (C), 72' Garay (B)] - Portoghesi in vantaggio con la botta da centro area di Ola John, gli scozzesi non si perdono d'animo e trovano il pari con il colpo di testa dell'ariete Samaras, su calcio d'angolo dalla destra, al minuto 32. Decide Garay al 72', botta al volo su torre di Luisao. Traversa di Salvio per il Benfica. Lusitani che raggiungono il Celtic a quota sette.

GRUPPO H

GALATASARAY-MANCHESTER UTD 1-0 [54' Yilmaz] - E' ancora Yilmaz a fare la fortuna del club turco. Il suo colpo di testa al minuto 54 ha dato il vantaggio, e la vittoria, alla squadra di casa: nel primo tempo i Red Devils, in campo con la squadra B, aveva colpito la traversa con l'incornata di Powell. A colpire il legno anche Altintop.

CLUJ-BRAGA 3-1 [7' e 15' Rui Pedro (C), 17' Alan (B), 33' Rui Pedro (C)] - Un grandissimo Rui Pedro, autore di una tripletta (secondo lusitano a riuscirsi in Champions dopo Cristiano Ronaldo), ha dato tre punti importantissimi al club rumeno. A nulla è servita la rete del solissimo Alan al 17': sul finale di primo tempo stupidaggine di Douglao, pugno a un avversario e giusto rosso diretto. Braga sicuro del quarto posto.

Sullo stesso argomento