thumbnail Ciao,

L'attaccante napoletano ha siglato il goal del vantaggio bianconero che ha aperto la strada al largo successo contro il Chelsea di Di Matteo.

Dopo le critiche ricevute per la sua prestazione contro la Lazio di sabato scorso, Fabio Quagliarella ha zittito i suoi critici, andando a segno nel match di Champions League che i bianconeri hanno vinto per 3-0 contro il Chelsea. Ecco che cosa ha affermato l'attaccante napoletano ai microfoni di Sky Sport 24.

"Ho avuto anche un po' di fortuna nella deviazione, ma la palla è entrata. Sono molto contento di aver segnato nella mia terza partita da titolare. Sono sicuro che questa partita entrerà nella storia, non si dimenticherà facilmente. Sapevamo di poter giocare una grande gara".

Conte non ha ancora deciso una coppia titolare in attacco, per Fabio non è affatto un problema: "Il mister è stato chiaro, ci ha sempre detto che la sua idea è quella della rotazione. Siamo per questo motivo tutti tranquilli, può anche capitare che un attaccante che gioca bene alcune partite successivamente possa tornare a fare panchina".

Lui di panchina in passato ne ha fatta tanta... "Difficile da immaginare questo momento? Quando vedi che giochi poco è quasi impossibile pensare che a fine novembre avresti fatto così tanti goal. Non ho mai mollato e ho sfruttato l'occasione, sono arrivate grandi prestazioni. Prandelli? Spero abbia il mio numero...".

Sullo stesso argomento