thumbnail Ciao,

Il tecnico bianconero, che aveva udito un boato nel tragitto dal suo box alla sala stampa, ha duramente rimproverato i presenti. Ora sarà decisivo lo scontro diretto del 20...

Quel goal di Victor Moses al 94' proprio non ci voleva. Chelsea in paradiso, Juventus dispiaciuta e amareggiata. E anche la goleada ai danesi del Nordsjaelland assume un altro sapore. A questo punto diventa decisivo lo scontro diretto del 20: solo una tra le due big potrebbe passare agli ottavi, con lo Shakhtar che, a meno di suicidi, sembra vicino al grande sogno.

Juve, dicevamo, dispiaciuta. Ma soprattutto arrabbiata, come testimoniato dalle parole (anzi, dalle parolacce) di Antonio Conte, che ieri sera, nel tragitto dal box da cui assiste alle partite alla sala stampa, ha udito chiaramente un boato al momento della rete dei 'Blues'.

"C'è qualche merda che ha esultato? Chi ha esultato?", ha ringhiato il tecnico bianconero - tuttora squalificato per i fatti di 'Scommessopoli' - rimbeccando i presenti. Insomma, la gioia per la prima vittoria europea dopo tre pareggi è stata a dir poco annacquata.

"Ormai manca poco, questa squadra ha bisogno di lui", ha detto a fine gara il suo vice Alessio. Eh sì, a questa Juve serve la grinta di Conte. Sane 'incazzature' comprese...

Sullo stesso argomento