thumbnail Ciao,

Stasera il tecnico lusitano sarà avversario in Champions del suo pupillo. "Ha bisogno di un rapporto umano più stretto con Ferguson. Solo così potrà tornare ai massimi livelli".

Tempi duri, per Nani, al Manchester United. Il portoghese ha perso il posto da titolare, e si è pure preso del 'dilettante' da Ferguson, a causa di una palla persa che ha portato al pareggio in extremis del Chelsea in League Cup. In difesa del lusitano interviene José Peseiro, allenatore del Braga.

Peseiro conosce Nani: fu lui, ai tempi dello Sporting Lisbona, a portarlo in prima squadra dalle giovanili. E stasera, alla guida del Braga, si troverà di fronte in Champions proprio lo United. "Quando non gioca, Nani si intristisce, non è facile per lui - afferma all''Independent' - E lui rende al massimo soltanto quando è felice".

"Certamente Ferguson non può avere un approccio diverso da giocatore a giocatore - continua Peseiro - ma ci sono alcuni che hanno bisogno di qualcosa di più. Nani è portoghese, e come gli spagnoli e i brasiliani necessità di un rapporto umano più stretto".

"Non so se il problema sia una mancanza di fiducia di Sir Alex nei suoi confronti - dice ancora l'allenatore - oppure il fatto che non abbia rinnovato, o che magari non si senta bene. Io so soltanto che da quando Cristiano Ronaldo se n'è andato, Nani ha disputato due-tre grandi stagioni. Ma ora non è felice, e quindi non può giocare ai massimi livelli".

Sullo stesso argomento