thumbnail Ciao,

L'estremo difensore è stato fra i protagonisti della partita con il suo collega del City Hart: "Crediamo nella qualificazione, sapevamo tutti che Mario avrebbe segnato il rigore".

Grandi protagonisti della sfida di Champions del ‘City of Manchester’ fra il Manchester City e il Borussia Dortmund sono stati i due portieri, Weidenfeller e Hart, che con interventi prodigiosi, hanno salvato più volte le rispettive porte.

Entrambi, nel dopo partita, si sono espressi sul ‘siparietto’ fra l’estremo difensore tedesco e Mario Balotelli, che su rigore ha ristabilito la parità a un minuto dal novantesimo. “Balotelli è un giocatore di classe mondiale. – si è difeso il diretto interessato – Sul rigore ho cercato di distrarlo. Cosa gli ho detto? Resta tra noi...”.

Poi un commento sull’andamento della gara. “Abbiamo giocato una grande partita, meritavamo di vincere. – ha affermato – Abbiamo dimostrato di essere maturi, si è visto. D'altronde siamo i campioni di Germania”.

Sicuro sulla freddezza del suo compagno di squadra si è detto invece Hart. “Il rigore e il tentativo di Weidenfeller? Sapevamo tutti che Mario non avrebbe mai sbagliato quel rigore”, ha dichiarato.

“Adesso non dobbiamo sprecare quanto fatto per recuperare quel risultato – ha poi concluso – crediamo nella qualificazione. E’ stata una partita bellissima, poteva finire 10-10”.

Sullo stesso argomento