thumbnail Ciao,

L'attaccante rossonero, subentrato nella ripresa a Bojan, ha provocato l'autorete di Hubocan, valida per il 3-2 del Milan. Tanta gioia nelle sue parole, e un pensiero al derby...

Il suo ingresso in campo si è rivelato decisivo. Subentrato a Bojan nella ripresa, Giampaolo Pazzini ha provocato l'autorete di Hubocan, che ha consentito al Milan di battere lo Zenit per 3-2. Per i rossoneri un bel modo per mettersi alle spalle lo scialbo pari con l'Anderlecht e centrare così il primo successo stagionale in Champions.

"Questo risultato ci dà fiducia, peccato perchè potevamo chiuderla prima - le parole a fine gara del 'Pazzo' - In Champions League non puoi permetterti di abbassare la guardia mai e noi sul 2-0 abbiamo rimesso in partita una squadra che aveva perso la fiducia. Su questo dobbiamo ancora migliorare".

Adesso è tempo di pensare al derby, in programma domenica sera: "E' una partita particolare, godiamoci questo risultato, poi penseremo alla sfida contro l'Inter".

Pazzini rivendica in qualche modo la paternità del 3-2: "L'autogoal? Io qualcosa ho toccato, sono curioso di vedere i replay, ma l'importante è che la palla sia entrata".

Sullo stesso argomento