thumbnail Ciao,

Vincono Real Madrid, Malaga, Arsenal e Porto (battuto il Psg). Pareggi tra Schalke e Montpellier e tra City e Dortmund: Balotelli salva Mancini con un rigore allo scadere.

CHAMPIONS LEAGUE - 2ª GIORNATA
CLASSIFICHE E RISULTATI

Giocate stasera

GRUPPO A

DYNAMO KIEV-DINAMO ZAGABRIA 2-0
[3' Gusev (DK), 33' aut. Pivaric (DK)] - I padroni di casa si aggiudicano il confronto tra le due formazioni meno accreditate del girone. Pratica chiusa in mezzora dagli ucraini, subito avanti con Gusev e poi favoriti da un'autorete di Pivaric.

PORTO-PARIS SAINT-GERMAIN 1-0
[83' James Rodriguez (P)] - Clicca qui per il resoconto completo del match

GRUPPO B

ARSENAL-OLYMPIAKOS 3-1
[43' Gervinho (A), 45' Mitroglou (O), 56' Podolski (A), 93' Ramsey (A)] - Secondo successo in due gare per i 'Gunners', che si sbarazzano dei greci grazie agli acuti di Gervinho e Podolski, alla faccia di chi diceva che gli attaccanti di Wenger non segnano abbastanza. Inutile il provvisorio 1-1 ospite di Mitroglou, allo scadere tris londinese con Ramsey.

SCHALKE-MONTPELLIER 2-2
[13' Ait Fana (M), 26' Draxler (S), 53' Huntelaar rig. (S), 90' Camara (M)] - I francesi acciuffano il pari soltanto allo scadere, grazie a Camara. Dopo essersi portati in vantaggio dopo soli 13' con Ait Fana, i campioni di Francia avevano subìto la rimonta tedesca (Draxler e rigore di Huntelaar). Per fortuna, alla fine ci ha pensato Camara a regalare loro il primo punticino stagionale in Champions.

GRUPPO C

ZENIT-MILAN 2-3
[13' Emanuelson (M), 16' El Shaarawy (M), 47' Hulk (Z), 49' Shirokov (Z), 75' aut. Hubocan (M)] - Clicca qui per il resoconto completo del match

ANDERLECHT-MALAGA
0-3
[45', 63' Eliseu (M), 56' Sanchez rig. (M)] - Dopo il 3-0 allo Zenit, un altro tris per la squadra di Manuel Pellegrini. Stavolta il protagonista è il portoghese Eliseu (brevi trascorsi alla Lazio per lui), doppiettista di giornata con un sinistro micidiale e un morbido pallonetto, come Isco al primo turno. Spagnoli a punteggio pieno.

GRUPPO D

MANCHESTER CITY-BORUSSIA DORTMUND 1-1
[62' Reus (BD), 90' Balotelli (MC) rig.] - 'SuperMario' Balotelli salva il City, segnando all'ultimo minuto il rigore che permette ai suoi di pareggiare contro il Dortmund, passato in vantaggio intorno all'ora di gioco con Reus. Tanti, troppi errori difensivi da parte degli inglesi, che devono ringraziare un grande Hart e la freddezza dell'azzurro, altrimenti sarebbe stato ko sicuro. Tanto rammarico, invece, per gli uomini di Klopp.

AJAX-REAL MADRID 1-4
[42' Ronaldo (R), 48' Benzema (R), 56' Moisander (A), 79' Ronaldo (R), 81' Ronaldo (R)] - E' sempre Ronaldo-show. Il campione lusitano si prende la ribalta e annichilisce i 'Lancieri' con una tripletta d'autore. Bellissima anche la rete in sforbiciata da parte di Benzema, rete della bandiera per i padroni di casa ad opera del difensore Moisander.

Giocate ieri


GRUPPO E

NORDSJAELLAND-CHELSEA 0-4 [33' Mata, 79' David Luiz, 82' Mata, 89' Ramires] - Tutto secondo pronostico per il Chelsea che riesce ad espugnare il campo del Nordsjaelland. Inglesi in vantaggio al 33' con Mata che ha capitalizzato al meglio una splendida azione corale. Dopo un inizio di ripresa all'insegna della sofferenza, i campioni d'Europa hanno chiuso i giochi prima con un gran calcio di punizione di David Luiz, poi ancora con Mata che 2' dopo ha trovato la doppietta personale. Allo scadere il poker è stato calato dal brasiliano Ramires.

JUVENTUS-SHAKHTAR 1-1 [23' Teixeira (S), 26' Bonucci (J)] - Clicca qui per il resoconto completo del match

GRUPPO F

VALENCIA-LILLE 2-0 [38' Jonas, 74' Jonas] - Prima vittoria nel Gruppo F per il Valencia. La compagine iberica ha infatti battuto per 2-0 i francesi del Lille. Vantaggio dei padroni di casa al 38' con Jonas su assist di Soldado, con il raddoppio che è stato siglato nella ripresa dallo stesso Jonas con un tiro-cross che ha ingannato Landreau.

BATE BORISOV-BAYERN MONACO 3-1 [23' Pavlov (B), 78' Radionov (B), 91' Ribery (Bay), 94' Bressan (B)] - Clamoroso scivolone del Bayern Monaco che, allo Stadyen Dynama, deve inchinarsi al BATE Borisov. Bielorussi in vantaggio al 23' con Pavlov che ha ribadito in rete un tiro sbagliato di un compagno di squadra. Raddoppio dei padroni di casa al 78' quando Radionov, con un gran sinistro ha trafitto Neuer. Di Ribery il goal della bandiera per i vicecampioni d'Europa in pieno recupero, con Bressan che 2' dopo ha riportato la sua squadra sul doppio vantaggio. BATE primo nel girone a quota sei punti dopo due turni.

GRUPPO G

SPARTAK MOSCA-CELTIC GLASGOW 2-3  [12' Hooper (C), 41' Emenike (S), 48' Emenike (S), 71' Kombarov, aut. (C), 90' Samaras (C)] - Spettacolare match tra Spartak e Celtic al Luzhniki di Mosca. Scozzesi in vantaggio al 12' grazie a Hooper, che su cross di Lustig anticipa il marcatore diretto e trafigge Pesyakov. Il pareggio al 41' porta la firma di Emenike, servito al volo da Ari. Nella ripresa lo Spartak ribalta la situazione ancora con l'attaccante nigeriano, lesto nel tap-in, ma al 63' l'espulsione di Insaurralde restituisce speranze al Celtic, che pochi minuti dopo trova il 2-2 con l'autorete sforunata di Kombarov. Al 90' il colpo di testa di Samaras regala i tre punti agli scozzesi.

BENFICA-BARCELLONA 0-2 [6' Sanchez, 56' Fabregas]- Secondo successo consecutivo per il Barcellona che, dopo aver battuto lo Spartak, si è imposto anche sul difficilissimo campo del Da Luz. Iberici in vantaggio al 6' con Sanchez che, servito da Messi, in spaccata dalla corta misura, ha trovato l'1-0. Il raddoppio è arrivato nella ripresa con Fabregas che al 53', servito ancora da Messi, ha battuto Artur dall'interno dell'area.

GRUPPO H

CLUJ-MANCHESTER UNITED 1-2 [14' Kapetanos (C), 29' Van Persie (M), 49' Van Persie (M)] - Vittoria in rimonta per i Red Devils che, allo Stadionul Dr. Constantin Rădulescu, vanno in svantaggio con il Cluj. Romeni avanti al 14' con Kapetanos e raggiunti al 29' da un colpo di testa di Van Persie. Al 49', ancora protagonista l'olandese che, su lancio di Rooney, ha battuto con un gran sinistro il portiere avversario.

GALATASARAY-BRAGA 0-2 [27' Micael, 94' Alan] - Impresa del Braga che, nonostante una grandissima sofferenza nella ripresa, è riuscito ad espugnare il campo del Galatasaray. La rete del vantaggio è stata siglata nel primo tempo da Micael che ha ribadito in rete un pallone respinto da Muslera a Ruben Amorim. Di Alan al 94' il goal che ha chiuso i giochi.

Sullo stesso argomento