thumbnail Ciao,

Il tecnico dei 'Red Devils' ha commentato l'episodio del rigore sbagliato dal portoghese, rivelando che in realtà sarebbe spettato all'olandese battere il penalty.

Il Manchester United debutta in Champions League con una vittoria all''Old Trafford', più sofferta del dovuto, contro il Galatasaray. Il tecnico Alex Ferguson punta però il dito contro il portoghese Nani, colpevole di aver battuto e sbagliato il rigore, quando sarebbe spettato a Robin Van Persie andare dagli unidici metri.

Secondo quanto riporta 'TuttoChampions.it', Ferguson non capisce la scelta del suo giocatore di battere il penalty: "Per essere onesto, non ho idea del perché lo ha battuto Nani. Penso che Robin avrebbe dovuto prendere la palla e batterlo".

Una gerarchia che andrà rivista e stabilita meglio in futuro, il ct scozzese è categorico: "Dovremo decidere prima in futuro. Colpa mia, avrei dovuto farlo. Sbagliare un rigore del genere ha tenuto in gioco il Galatasaray".

Lo United ha poi vinto il match con il risultato di 1-0, firmato da Carrick, ma ha sofferto molto contro un Galatasaray ben messo in campo e motivato dall''Imperatore' Fatih Terim, rischiando quindi la beffa all'esordio casalingo.

Sullo stesso argomento