thumbnail Ciao,

L'allenatore dei Blues ha sottolineato la prestazione del brasiliano Oscar: "Il suo debutto è statato fantastico, era la partita giusta per iniziare la sua avventura qui".

Il 2-2 di Stamford Bridge contro la Juventus soddisfa solo a metà il tecnico del Chelsea Roberto Di Matteo, che dopo il grande primo tempo sperava in un successo dei suoi. “Era importante non dare tempo e spazio a Pirlo – ha detto l’allenatore italiano – Abbiamo giocato una buona gara contro una squadra che ha buone qualità e che non fa giocare facilmente. C’è però il rammarico di non averla chiusa prima e di aver pareggiato alla fine una gara che ci vedeva in vantaggio”.

Secondo Di Matteo, la sua squadra ha commesso l’errore di tenere un atteggiamento troppo rinunciatario nel secondo tempo, e ha finito per essere punita. “Dovevamo cercare di più il terzo goal, – ha spiegato – e invece abbiamo commesso qualche errore in fase difensiva, come in occasione del secondo goal, e purtroppo siamo stati puniti”.

Le note positive arrivano invece dal brasiliano Oscar, giovanissimo colpo estivo che ha dimostrato subito grande personalità in Europa, firmando una bellissima doppietta. “Il debutto di Oscar è stato fantastico, – ha ammesso Di Matteo – era la partita giusta per iniziare la sua avventura qui e lui l’ha giocata alla grande sia in attacco, sia in copertura”.

Alla fine è arrivato un buon punto per le due squadre. “E' stata una buona partita – ha sostenuto il tecnico dei campioni d'Europa - giocata bene da tutte e due le squadre”.

Sullo stesso argomento