thumbnail Ciao,

E' la vittoria che ti ripaga di ogni sforzo, Drogba sottolinea il cuore Chelsea: "Non molliamo mai, è il nostro spirito". Cole meno 'aulico': "Abbiamo calvacato la nostra fortuna"

Il bomber ivoriano, grande protagonista della serata: "Abbiamo cercato di trasmettere questa mentalità anche ai nuovi arrivi, ai più giovani"

"E' questo ciò che abbiamo fatto per anni, è questo il nostro spirito". Così Didier Drogba descrive la grande impresa che il Chelsea ha centrato questa sera all'Allianz Arena, andando a vincere per la prima volta nella sua storia la coppa dalle grandi orecchie.

Una Champions sofferta, che la squadra di Di Matteo ha conquistato lottando con le unghie e con i denti in ogni match, fino all'apoteosi della finale. Forza, resistenza, spirito di sacrificio e generosità, le armi messe in campo dagli inglesi.

Drogba è orgoglioso del grande traguardo: "Sono qui da otto anni - il suo commento ai microfoni dell'emittente inglese 'Sky Sports' - mi hanno insegnato che se sei un giocatore del Chelsea non devi mai arrenderti prima della fine. Abbiamo cercato di trasmettere questa mentalità anche ai nuovi arrivi, ai più giovani e quanto è accaduto stasera è incredibile".

Secondo Ashley Cole invece la Dea Bendata ha giocato un ruolo chiave nel successo dei Blues: "Abbiamo calvalcato la nostra fortuna. A un certo punto pensavo di aver perso".


Sullo stesso argomento