thumbnail Ciao,

L'attaccante ivoriano è stato l'autentico trascinatore dei Blues nella semifinale d'andata contro il favoritissimo Barcellona: "Voglio vincere la Champions". Ed è in scadenza...

Che trascinatore Didier Drogba! L'attaccante del Chelsea è l'uomo simbolo della vittoria dei londinesi sul Barcellona nella gara di andata delle semifinali di Champions League. Non solo per la rete decisiva realizzata, ma per il carisma emanato in ogni giocata, i ritorni in difesa, le punizioni prese a metà campo, e le mille altre piccole cose che fanno la differenza tra un grande giocatore ed un campione.

L'ivoriano ci teneva troppo a vendicare la beffa del 2009, con il goal al 93' di Iniesta e la sciagurata direzione di Ovrebo che gli costò una maxi squalifica. Ora Drogba sembra più che mai un 'uomo in missione', come dice senza mezzi termini a fine partita: "Abbiamo imparato la lezione di tre anni fa e siamo migliorati. Non so se questa sarà la mia ultima Champions, ma proprio per questo vorrei vincerla".

E poi ci sarà da vedere dove il 34enne bomber porterà i suoi muscoli, la sua classe e la sua immutata voglia di vincere, visto che ha il contratto in scadenza a giugno e tuttora non ci sono novità su un suo eventuale rinnovo con i Blues. Il vecchio amico Anelka vorrebbe portarlo in Cina dove è già sbarcato lui, mentre qualche giro di procuratori - svela la 'Gazzetta dello Sport' - lo vedrebbe in Italia.

Lui però preferisce restare a Londra, città che ama, così come ama i colori del Chelsea. Molto dipenderà da chi sarà il prossimo tecnico dei Blues, fermo restando che la sua rinascita è coincisa con l'arrivo di Roberto Di Matteo, la cui eventuale conferma certamente sarebbe un buon motivo per spingere Drogba verso il rinnovo.

Quando si parla di 'vecchia guardia' Chelsea, non si può non parlare di Frank Lampard, che al termine del match svela il segreto della grande vittoria dei londinesi. Un po' di merito ce l'ha anche Allegri... "Ci è servita la lezione delle due gare con il Milan. La svolta è stato il goal di Drogba. Il ritorno sarà una grande sfida. Le percentuali: noi abbiamo il 70 per cento di possibilità di andare in finale...".

Sullo stesso argomento