thumbnail Ciao,

Il portoghese polemico: accusa i blaugrana di essere favoriti dagli arbitri in Champions. Il tecnico del Barça: "E' libero di dire ciò che vuole". Elogi per Di Matteo e il Chelsea

Pep Guardiola ringrazia José Mourinho. Tra l'allenatore del Barcellona e lo Special One è scoppiata la pace? Beh, non proprio... "Mou dice che noi siamo già in finale di Champions? Lo ringrazio per la stima". Mou è convinto che i blaugrana siano aiutati dagli arbitri in Champions League. Pep non fa una piega, augura buona fortuna al Chelsea - prossimi avversari in semifinale - poi è categorico sulle possibilità di rimonta in campionato: "Impossibile".

Martedì il Barcellona ha eliminato il Milan nei quarti di finale di Champions; con la qualificazione ancora in bilico, l'arbitro ha concesso agli spagnoli un rigore dubbio. I rossoneri, Ibrahimovic soprattutto, e Mourinho, nemico giurato del Barça, sono andati su tutte le furie.

Pep risponde con garbo al tecnico del Real Madrid: "Sia Mourinho che Ibrahimovic sono liberi di dire quello che vogliono. Dico solo questo: la fiducia che hanno in noi mi fa piacere".

Su Roberto Di Matteo, allenatore emergente e da qualche settimana sulla panchina del Chelsea al posto di Villas-Boas: "Di Matteo sta facendo ottime cose, i risultati sono dalla sua parte. Contro di loro sarà dura, in una semifinale può succedere di tutto. Chelsea-Barcellona ormai è diventata una confronto storico di questa manifestazione". Due anni fa, sempre in semifinale, vinsero i blaugrana anche se tra mille polemiche.

Il Real Madrid guida la Liga con sei punti di vantaggio sui catalani. Troppi per Guardila: "Il discorso campionato è chiuso. La gara di domani contro il Saragozza? Sarà difficile, loro vogliono salvarsi a tutti i costi".

Sullo stesso argomento